Autunno, frutta e verdura per il pieno di energia

di Fabiana 0

Le giornate si accorciano e le temperature si abbassano…  ma come evitare la malinconia dell’autunno e ritrovare la giusta energia anche in energia? Basta affidarsi alla frutta e alla verdura di stagione, colorata, nutriente ed energetica come ricorda Fruit24, il progetto promosso da Apo Conerpo e co-finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero delle Politiche Agricole con i consigli del nutrizionista Giorgio Donegani.

Ma qual è la migliore frutta di stagione? Via libera a fichi, cachi e melagrana che regalano pronta energia, ma senza dimenticare castagne, uva, zucca e cavoli utilissimi per poter contrastare le stanchezza e recuperare l’energia. 

Secondo Donegani, l’uva è perfetta per cominciare la giornata grazie alla presenza dell’acido fosforico e silicio ed è particolarmente indicata anche per allontanare la tristezza stagionale come ricostituente della mente così come le vitamine PP e quelle del gruppo B.

Per uno snack fuori pasto è bene affidarsi alla classica mela,  che contrasta la stanchezza, l’irritabilità, ma anche l’inappetenza caratteristiche tipiche della stagione.

A pranzo sono consigliati i cavoli ricchi di potenti proprietà antitumorali. E le classiche castagne? Sono energetiche, re-mineralizzano l’organismo, aiutano a contrastare efficacemente la fatica.

A cena è perfetta la zucca, ipocalorica, ma ricca di carotenoidi che si trasformano in vitamina A che aiuta la salute degli occhi, delle ossa e dei denti mentre la ricchezza di potassio favorisce il funzionamento degli scambi nervosi e del cuore.

Il radicchio, un po’ amarognolo, aiuta invece la digestione indicato anche per chi soffre, soprattutto in autunno, di problemi allo stomaco, come gastriti o dispepsie favorendo anche la funzionalità del fegato.

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>