Cappone ripieno, la ricetta semplice

di Fabiana Commenta



È uno dei piatti tradizionali del Natale in tutta Italia: il cappone resta il piatto classico delle feste di fine anno anche se viene preparato in tanti modi diversi in base alle diverse regioni.

cappone

In Liguria ad esempio spopola il cappone bollito, ma oggi prepariamo il cappone ripieni, ricco secondo sulle tavole italiane in occasione del Natale.

Cappone ripieno, la ricetta semplice


Ingredienti

Cappone | Carne trita 300 gr | Pane 2 fette - un bicchiere di latte | Formaggio grattugiato 100 gr - Pinoli 50 gr - Noci 50 gr - Uva sultanina 80 gr - Cipolla - Carota - Sedano - Brandy 
salvia, rosmarino, timo, olio, sale, vino e sale

Preparazione

  Tritate finemente la carota, la cipolla e le coste di sedano. Lasciate in ammollo l’uvetta in una ciotola insieme al brandy (non è indispensabile) per circa 30 minuti. Togliete la crosta dal pane e spezzettate la mollica, poi lasciatela in ammollo nel latte. Lasciate appassire il trito di carota, cipolla e sedano mescolando tutto in una padella con un filo d’olio e aggiungete la carne macinata. Mescolate per qualche minuto, aggiungete sale e pepe e spegnete il fornello.

  Scolate l’uvetta, strizzatele, versatela in una ciotola con la carne macinata, il pane ammollato nel latte, il formaggio, la salvia, il timo, il rosmarino, i pinoli, le noci tritate grossolanamente. Mescolate bene e lasciate da parte. Tagliate il cappone nel senso della lunghezza e apritelo in due: sistemate il ripieno all’interno e richiudete legando con lo spago in modo tale da poterlo ricomporre del tutto.

  Trasferite il cappone in una pirofila da forno e conditelo con un poi di vino bianco lasciando cuocere a 180 gradi per circa 120 minuti. È pronto quando la pelle esterna apparirà del tutto caramellata e via via bagnate la carne con il vino mentre cuoce.

Si tratta di una ricetta alquanto elaborata, ma il trucco è di acquistare un cappone disossato in modo tale da poter preparare semplicemente il ripieno. Dopo aver sistemato il ripieno dovrete semplicemente arrotolare la carne e poi sigillarla con lo spago prima di cuocerla. 

CAPPONE ALL’ARANCIA

CAPODANNO, I PIATTI TRADIZIONALI

NATALE, IL MENU’ ALL’INSEGNA DELLA TRADIZIONE