leonardo.it

Come preparare il minestrone con il bimby

 

1 novembre 2010
3 commenti


Il minestrone è un piatto semplice e genuino di facile preparazione e che naturalmente può essere cucinato con l'aiuto del bimby; vi ho già parlato di zuppe, vellutate e primi piatti ma adoro questo genere di pietanze  e con l'arrivo del freddo mi piace ancora di più prepararle. Il bimby poi vi permetterà di tagliare le verdure, cuocerle e se volete anche cuocere la pasta, utilizzando un solo elettrodomestico e senza sporcare altro.

Il minestrone poi oltre ad essere un piatto poco calorico è anche molto gustoso e l'ideale per scaldarci un pò in queste giornate piovose, l'importante è usare verdure fresche e di stagione e se non avete problemi di linea potete anche aggiungerci le patate e i fagioli borlotti che si abbinano benissimo alle altre verdure.


Minestrone con il bimby


500 gr. verdure miste | 90 gr. olio di oliva | 1/2 cipolla | 1 cucchiaio dado bimby | 100 cl. acqua | 250 gr. pasta
Iniziamo versando nel boccale del bimby l'olio e la cipolla e facciamo cuocere per 3 minuti a 100° a velocità 4.
Uniamo quindi le verdure e tritiamole per 10 secondi a velocità 3. Una volta fatto uniamo l'acqua e il dado bimby e facciamo cuocere per un quarto d'ora a 100° velocità 1.
A questo punto possiamo versare la pasta che vogliamo, anche sei io vi consiglio una pasta piccola come i ditalini, e lasciate cuocere secondo i minuti richiesti a velocità 1.

Quando si parla di minestrone si pensa sempre ad un piatto poco saporito, pieno di verdure senza sapore e fatto solo per chi vuole stare a dieta, ma non è così! A me piace anche fatto di sole verdure ma possiamo aggiungere della pasta come ad esempio i ditalini della Barilla, oppure aggiungere un pochino di peperoncino, oppure se volete fare qualcosa di diverso potete provare il minestrone alla genovese o quello ai peperoni, certamente non indicato per chi ha problemi di digestione!

Se invece le verdure vi piacciono molto e volete provare una dieta alternativa provate a fare la dieta del minestrone, ma non esagerate perchè non è una dieta equilibrata e va fatta con molta attenzione!

[photo courtesy of Le Mag Habitat]

Articoli Correlati
Minestrone di riso, erbette e spinaci: caldo, leggero e buonissimo!

Minestrone di riso, erbette e spinaci: caldo, leggero e buonissimo!

Oggi piovigina. Il cielo è grigio e i vetri sono appannati e umidi di pioggia. In giornate come questa, l’unica cosa che mi viene in mente di mangiare sono piatti […]

Ricette bimby primi, il minestrone con la pasta

Ricette bimby primi, il minestrone con la pasta

Dopo le abbuffate di questi giorni ci vuole qualcosa di leggero e visto che il freddo sembra essere tornato in questa strana primavera oggi prepareremo un bel minestrone con il […]

Il minestrone diventa arte per i bambini all’Atelier di Gianni Amato

Il minestrone diventa arte per i bambini all’Atelier di Gianni Amato

E’ possibile trasformare il minestrone in un’esperienza sensoriale? Con Gianni D’Amato, chef del ristorante “Il Rigoletto” di Reggio Emilia, si può. Domenica, 27 Febbraio, al Centro Internazionale Loris Malaguzzi di […]

Ricette invernali: il Minestrone ai peperoni

Ricette invernali: il Minestrone ai peperoni

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio-basso| DIFFICOLTA’: bassa VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI La scorsa mattina, sono rientrato a casa dopo un inizio di giornata passato a […]

Minestrone alla ligure: un aiuto per restare in linea con gusto

Minestrone alla ligure: un aiuto per restare in linea con gusto

Personalmente faccio parte di quella cerchia assai numerosa di persone che non sono mai riuscite a portare a termine una dieta anche se, fortunatamente, nel mio caso non è mai […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Tommaso

    Scusatemi, ma posso suggere di pubblicare i posts su facebook in modo un poco più vario? Praticamente sul social si vedono solo gli articoli legati all’uso del bimby, il che secondo me “svaluta” un poco il livello del blog….a volte ho l’impressione che sia più importante la velocità di preparazione piuttosto che la fantasia o le capacità del cuoco. Per carità sarà anche solo un mio parere, però un poca più di varietà nel pubblicare i contenuti non farebbe male.

    1 nov 2010, 17:02 Rispondi|Quota
  • #2ci

    notavo la stessa cosa..
    ma forse son più cattiva io, perchè ho pensato “ok guadagna di più a pubblicizzare il bimby in ogni ricetta”

    1 nov 2010, 22:49 Rispondi|Quota
  • #3Ele

    Ciao Tommaso e Ci, su Facebook non vengono messe solo ricette con il bimby ma ogni giorno vengono pubblicati diversi articoli; proponiamo primi, secondi, contorni e dolci preparati in maniera tradizionale, cercando ogni giorno di dare tanti buoni consigli, o almeno ci proviamo, per piatti diversi e sfiziosi! Inoltre non pubblicizziamo il bimby e non abbiamo nessun ritorno economico nel pubblicare ricette fatte con questo robot! La fantasia e la varietà anche per noi che ogni giorno ci mettiamo tanta passione nel proporre ricette, e’ molto importante!
    Un saluto
    Ele

    2 nov 2010, 01:04 Rispondi|Quota