Gateau di patate al formaggio filante

di Anna Maria Cantarella 0



E’ veramente impossibile resistere alla bontà del gateau di patate al formaggio filante! Si tratta di un contorno, che in realtà è sostanzioso come un piatto completo, che ha il grande pregio di essere semplicissimo da preparare e molto goloso. Le patate sono in assoluto l’ingrediente che piace a tutti in qualunque modo vengano preparate. Pensate alle crocchette di patate, alle patate al forno o alle meravigliose patate fritte. E se alle patate aggiungete un morbido cuore filante… avrete un golosissimo tortino, perfetto da gustare caldo per veder colare il formaggio.

gateau di patate al formaggio filante


Ingredienti

un chilo e mezzo di patate | 250 gr. formaggio filante | 200 gr. latte | brodo | burro | sale e pepe

Preparazione

  Sbucciate le patate e tagliatele a fettine molto sottili, preferibilmente utilizzando la mandolina. Lessatele per 5 minuti in una pentola con brodo bollente.

  Tagliate il formaggio a pezzettini. Imburrate il fondo di uno stampo a cernierae distribuite uno strato di patate sul fondo. Proseguite con il formaggio a fettine e continuate con le patate. Procedete così, alternando patate e formaggio, fino a quando avrete esaurito gli ingredienti.

  Versate il latte sopra il tortino che avete composto. Aggiungete un pizzico di sale sulla superficie e un pizzico di pepe. Cuocete il gateau in forno caldo a 180 gradi per 45 minuti. Se serve, gli ultimi 5 minuti accendete il grill. Servite il gateau ben caldo.


Le patate sono il contorno perfetto, eccellente in accompagnamento del pesce ma anche della carne. Relegarle al semplice ruolo di accompagnamento però sarebbe davvero uno spreco, perchè in realtà sono adatte alla creazione di tantissime ricette diverse, dall’antipasto al dolce. Il gateau di patate al formaggio filante io lo considero un vero e proprio secondo piatto, che può sostituire la carne perchè è completo, magari accompagnato da una fresca insalatina verde.
Per ottenere sempre ottimi risultati, è necessario scegliere la qualità di patata più adatta alla ricetta che avete in mente. La differenza sta nel tipo di polpa che può essere più o meno farinosa. Le patate farinose sono la varietà perfetta per tutte le ricette in cui le patate devono essere ridotte in purea, e quindi sono ideali anche per il nostro gateau. Le patate non farinose invece sono l’ideale per tutte le ricette in cui le patate devono essere consumate a pezzi, a tocchetti o a fettine.
Vi piacciono tanto le patate? Provate anche le patate gratinate al formaggio, le crocchette di patate e mozzarella e le patate croccanti in padella con curry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>