Risotto al pollo, olive nere ed asparagi

di Ishtar 0



Ho voluto provare questo nuovo piatto, un risotto al pollo con olive nere ed asparagi. Come spesso mi accade l’ispirazione mi è venuta guardando gli ingredienti che avevo in casa e mi sono detta: perchè non sperimentare? Detto fatto. Mi sono messa all’opera utilizzando del petto di pollo che ho tagliato a cubetti, degli asparagi surgelati che avevo in freezer, per la verità una confezione già aperta che necessitava di essere consumata ma che conteneva una quantità sufficiente di asparagi per preparare un risotto per quattro persone, ed infine, delle olive nere, splendide, lucide e sode che non aspettavano altro che di finire sul mio risotto.

Risotto al pollo, olive nere ed asparagi


Ingredienti

320 gr. riso | 1 cipolla | olio evo | 1 mazzetto asparagi | 200 gr. petto di pollo | una decina olive nere | sale e pepe | 20 gr. burro | 50 gr. parmigiano grattugiato | 1/2 bicchiere vino bianco | brodo vegetale

Preparazione

  Tritare sottilmente la cipolla e metterla a rosolare in una pentola con abbondante olio evo. Una volta dorata unire il petto di pollo tagliato a cubetti. Nel frattempo sbollentare gli asparagi ed unirli, tagliuzzati, nella pentola.

  Farli rosolare ed unire il riso. Farlo tostare per qualche minuto ed aggiungere il vino bianco. Una volta ben sfumato portare a cottura unendo man mano del brodo vegetale.

  Appena cotto il riso togliere dalla fiamma, unire una parte delle olive tagliate a pezzi, il burro ed il parmigiano, regolare di sale e pepe e mescolare bene.

  Servire ben caldo decorando il risotto con le olive nere intere e qualche cima di asparagi.

La preparazione del risotto al pollo, olive nere ed asparagi è semplicissima e consiste nel fare un soffritto con olio extra verfine di oliva, 1 cipolla tritata e nel mettere a rosolare il pollo, tagliato a cubetti non troppo piccoli, poi, una volta cotto, si unisce il riso, si fa tostare, si bagna con del vino bianco che si fa evaporare ed infine si unisce, poco alla volta, del brodo vegetale.

Si porta a cottura ed alla fine si effettua la mantecatura con del burro. Infine si uniscono le olive nere tagliate lasciandone alcune intere per la decorazione finale ed una manciata abbondante di parmigiano grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>