Nasello in umido

di Redazione 0

nasello in umido

Quella del nasello in umido è la ricetta perfetta per le giornate invernali. Nutriente e facile da cucinare, il nasello fa parte della famiglia dei merluzzi e come tale si trova spesso fresco oppure sotto sale. Ha una carne molto delicata, pochissime spine ed è facilmente digeribile. Ecco perchè diventa il secondo piatto perfetto per una cena leggera ma gustosa perchè il condimento a base di pomodoro, capperi e una spolverata di peperoncino lo fanno diventare una vera delizia. In tutto sono pochissime calorie , anche perchè non c’è nessun soffritto. La ricetta dunque è ideale anche se state seguendo una dieta ipocalorica. Altro che pesce bollito!

Il nasello è un pesce dalla carne delicatissima e leggera che è perfetto anche per l’alimentazione dei bambini, ovviamente condito in modo molto più semplice. E vi assicuro che basta un pizzico di sale, un giro di olio evo e una spruzzatina di limone per avere un piatto gustoso. Se però avete voglia di sperimentare sapori nuovi provate il nasello in umido. La carne del nasello è molto tenera e in cottura tende a disfarsi molto. Ricordate quindi che non dovete cuocerlo per più di 15 minuti. Iniziate a fuoco medio e senza coperchio e dopo cinque minuti alzate la fiamma e fatelo andare a fuoco vivo in modo che i liquidi di cottura si asciughino per bene. Se lo servite con i crostoni di pane conditi con olio, sale e rosmarino avrete un piatto completo.

Se vi piace il nasello provate anche il nasello con zucca e il nasello con patate e nocciole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>