Crostoni di pesce spada e peperoni

Spread the love

 

crostoni al pesce spada 

 

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

 


 

Se c’è un alimento che proprio mi mette in difficoltà, almeno per quanto riguarda la modalità di preparazione, non certo per quanto riguarda l’aspetto mangereccio (che tradotto significa: non mi faccio di certo problemi nel farne certe scorpacciate) è il pesce. E dire che abitando in un’isola dovrebbe essere facile avere idee e ricette per ogni occasione. Comunque mi sto attrezzando, a cominciare dalla ricetta in questione che tanto difficile non è e va bene anche per i “principianti” come me.

Di solito l’utilizzo che si fa in casa mia del pesce spada è quello di impiegarlo nella preparazione degli involtini, farciti con un misto di pangrattato, aromi e aglio e cotti sulla piasta, una goduria. Ma questa volta ho deciso di variare ed allora vi propongo questi crostoni al pesce spada. Peperoni, pane pugliese e finocchietto selvatico creano il giusto accompagnamento al pesce spada e ne esaltano il sapore. Solo un consiglio: non fate cuocere il pesce troppo a lungo, se prolungato il tempo di cottura oltre il necessario, la carne si asciuga e diventa stopposa.

 

 

 

Crostoni al pesce spada e peperoni

Ingredienti per 4 persone:

400gr. di pesce spada | 300gr. di pane pugliese | 1 peperone rosso e 1 giallo | 2 spicchi d’aglio | 1 rametto di finocchietto selvatico | 1/2 bicchiere di vermuth secco | 1 scalogno grande | 4 cucchiai di olio e.o. | sale e pepe

LA PREPARAZIONE:

  1. Lavate e affettate i peperoni riducendoli a cubetti, trasferiteli in una casseruola con 2 cucchiai di olio, lasciateli stufare per 20 minuti. A cottura ultimata salateli.
  2.  


     

  3. Tritate lo scalogno, fatelo appassire con l’olio rimasto. Pulire i tranci di pesce spada con cura , tagliate la polpa a dadini e aggiungeteli al soffritto.
  4.  


     

  5. Fate rosolare brevemente i dadini di pesce, aggiungete il finocchietto spezzato con le mani, bagnate con il vermuth e proseguite la cottura per altri 7 minuti. Salate e pepate.
  6.  


     

  7. Tagliate il pane a fette sottili, fatele grigliare, sfregatele con l’aglio, guarnitele con il pesce spada e i peperoni e servite.
  8.  


[Per una cena a base di bruschette prova i crostini tonno e cipolla , quelli di provatura al burro di alici  , ed infine scoprine di più sulla bruschetta, un gusto semplice di antica tradizione]

2 commenti su “Crostoni di pesce spada e peperoni”

Lascia un commento