Cena estiva a base di: Palombo con piselli alla romana

di Roberto 3

TEMPO: 1 ora| COSTO: medio-alto| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


Parliamo di una gustosa ricetta a base di pesce, pietanza molto estiva, visto che la parola pesce è quasi sinonimo d’estate e di vacanze. Il piatto di oggi è il Palombo con piselli alla romana, una ricetta della cucina giudaico-romanesca, che, chi non si trova in luoghi di villeggiatura e di vacanza, può comodamente preparare nella propria cucina e sognare di trovarsi in riva al mare.

Il Palombo è una varietà di pesce molto singolare. La forma e l’aspetto ricordano quelli di un piccolo squalo, ed, infatti, il Palombo appartiene proprio alla famiglia degli squali.
Se volete preparare un menù completo a base di ricette di pesce vi consiglio di accostare due differenti secondi da portare in tavola. Provate a mettere accanto gli spiedini di code di scampi ed il Palombo con piselli alla romana e poi, fatemi sapere che risultato avete ottenuto!

Palombo con piselli alla romana

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di palombo | 300gr di piselli | 1 noce di burro | 1 piccola cipolla | prezzemolo finemente tritato | 1 cucchiaio di salsa di pomodoro | olio extravergine d’oliva | sale q.b. e pepe.

LA PREPARAZIONE:

  1. Pelate e lavate la cipolla e tritatela finemente. Fate sciogliere, in un tegame sufficientemente largo, il burro con un cucchiaio d’olio. Quindi unite la cipolla e lasciatela imbiondire a fuoco basso.

  2. Quando la cipolla sarà trasparente, aggiungete la salsa di pomodoro ed i piselli. Ricoprite tutto a filo con tanta acqua quanta ne occorre e lasciate cuocere tutto a fuoco vivace finché i piselli non saranno teneri. Di tanto in tanto mescolate i piselli con un cucchiaio di legno.

  3. Nel frattempo, lavate ed asciugate, con un panno pulito, le fette di palombo. Pulite le fette di pesce, eliminando la pelle e privandolo delle vertebre e di eventuali spine. Quando i piselli saranno cotti, disponete le fette di pesce, l’una accanto all’altra, sopra i piselli.

  4. Condite tutto con un pizzico di sale, una spolverata di pepe e con il prezzemolo. Lasciate cuocere il pesce a fuoco lento per circa 10 minuti, rigirando le fette di palombo a metà cottura. Quando il palombo sarà cotto non dovrete far altro che disporre le fettine di pesce in un piatto piano da portata e ricoprirle con i piselli.

[photo courtesy of ilmungo]

Commenti (3)

  1. Anche qui lo stesso errore degli spaghetti alla carbonara.

    Per quanto gradevole, non puo’ essere una ricetta gudaica romanesca semplicemente per il fatto che il palombo non e’ casher.

    Il pesce per essere casher deve avere lisca pinne e squame ed il palombo ha una ossatura cartilaginea e sopratutto non ha le squame.

    Purtroppo non mi sovviene nessun tipo di pesce adatto a questa ricetta, forse il tonno e’ il piu simile come consistenza, ma il profumo e’ totalmente differente e rischia di coprire quello dei piselli.

    ps il tonno e’ casher, ha le squame, anche se piccolissime…

    Ciao,
    Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>