Giornata mondiale della pizza, si celebra il 17 gennaio

di Fabiana Commenta

Si celebra oggi, 17 gennaio, la Giornata Mondiale della Pizza, un’intera giornata dedicata a una delle eccellenza gastronomiche italiane diventata celebre e amatissima in tutto il mondo.

pizza eataly, pizza, festival della pizza

Oggi i ristoranti di tutto il mondo organizzano celebrazioni ed eventi di ogni genere i omaggio alla pizza napoletana che nel 2017 ha anche conquistato il riconoscimento di Patrimonio dell’Unesco e anche in Italia il giro d’affari legato alla pizza è estremamente importante.

La pizza è uno dei piatti più amati del nostro paese e secondo i dati diffusi dal Centro Studi Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) ripresi da Infocamere e Infoimprese presentati da Cna Agroalimentare è confermato che nel nostro paese si sfornano ben 8 milioni di pizze ogni giorno per una quantitativo che tocca i due miliardi l’anno. Sono ben 127 mila le imprese che vendono pizza, fra esercizi di ristorazione, ristoranti-pizzerie e bar-pizzerie. 

Alto anche il numero dei pizzaioli impiegati nel settore, circa 105 mila che raddoppiano quasi per arrivare a 200mila nei fine settimana: numeri altissimi per l’Italia, patria della pizza margherita la sua nascita è documentata da una lettera del capo dei servizi di tavola della Real Casa Camillo Galli che nel 1889 convocava il cuoco Raffaele Esposito della pizzeria Brandi al Palazzo di Capodimonte, la residenza estiva della famiglia reale, perché preparasse per Sua Maestà la Regina Margherita la pizza che per la prima volta fu realizzata con pomodoro, mozzarella e basilico, i colori della bandiera italiana. 

Una tradizione che non conosce rivali visto che la pizza gourmet è in crescita, ma la più amata resta comunque la pizza tradizionale, la pizza margherita su teglia tonda. 

Non è neppure vero che la pizza faccia ingrassare: la pizza italiana è un piatto bilanciato a base di frumento che fornisce i carboidrati, la mozzarella e le acciughe che assicurano le proteine, l’olio d’oliva ricco di grassi mono e polinsaturi, pomodoro, fonte di licopeni, carotenoidi dalle proprietà antiossidanti. Un mix di ingredienti in grado di contrastare le malattie cardiovascolari e di alcuni tipi di tumori dell’apparato digestivo incluso quello del colon. 

 

photo credits | thibkstock