Ossa dei morti, ricetta calabrese

di Ishtar 0



Si avvicina il giorno dedicato alla commemorazione dei defunti. Ogni regione vanta le proprie tradizioni a proposito, che si estendono anche in campo gastronomico. Tra le preparazioni da inserire in tale categoria c’è quella delle ossa dei morti con la ricetta calabrese. Trattasi di biscotti realizzati con la farina di mandorle, lo zucchero e pochi altri ingredienti capaci di dare vita ad un impasto dal sapore particolare grazie, anche, all’utilizzo di alcune spezie presenti quali cannella e chiodi di garofano.

ossa dei morti ricetta calabrese


Ingredienti

200 g di farina di mandorle | 200 g di zucchero | 200 g di farina | 1 cucchiaio di cannella in polvere | 1/2 cucchiaio di chiodi di garofano | 2 albumi | Marsala | zucchero a velo

Preparazione

   Mescolare la farina di mandorle, la 00 ed unire lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano, un bicchierino di Marsala e l’albume, precedentemente montato a neve, avendo cura di non farlo smontare.

   Adesso impastare bene e creare dei rotolini, quindi tagliarli ad un'altezza di circa 8 cm e dare loro la forma di un osso.

   Porli su una teglia e farli cuocere in forno per 20 minuti a 180 °C. Una volta pronti coprirli con della glassa ottenuta mescolando lo zucchero a velo con pochissimo albume.

   Farli solidificare e servire.

Come fare le ossa dei morti? E’ semplice: impastate tutti gli ingredienti previsti fino ad ottenere un composto liscio e modellabile e date vita a dei biscotti dalla forma che ricordi, appunto, delle ossa. Durante la cottura in forno potrete preparare la glassa, che andrà versata sopra, a piacere, per creare una copertura bianca e compatta: tutto quì, questi i pochi passaggi necessari per dare vita a dei dolci dei morti subito pronti ed alla portata di tutti.

Altre ricette da realizzare per l’occasione sono anche:

Pan de mei (o pan di miglio)

Pan co santi, ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>