Rotolo alla crema pasticcera e mandorle

di Anna Maria Cantarella 0



Oggi avevo del tempo da dedicare alla cucina e come sempre in questi casi, ho scelto di impiegarlo per preparare un dolce: rotolo alla crema pasticcera e mandorle. Confesso che non è esattamente un dolce facilissimo o rapido, ma nn è neanche una preparazione troppo complicata. Insomma, si tratta di uno di quei dolci per cui vale la pena di perdere un’oretta in cucina, cosa che in certi casi è anche divertente e rilassante. La pasta di base di questo rotolo non è sfoglia ma un impasto che somiglia molto a una brioche. Ha una preparazione abbastanza semplice che richiede solo 90 minuti circa di lievitazione.

rotolo alla crema pasticcera e mandorle


Ingredienti

100 gr. burro | 110 gr. zucchero | 125 gr. latte | un panetto di lievito di birra | 450 gr. farina 00 | 2 uova | un tuorlo | mezza arancia | 50 gr. mirtilli secchi | 20 gr. cocco secco | 160 gr. zucchero a velo | 20 gr. mandorle a lamelle | 250 gr. crema pasticcera pronta

Preparazione

  Versate in un pentolino lo zucchero, il burro e il latte. Sciogliete a fuoco dolce, poi togliete dal fuoco e fate intiepidire.

  Aggiungete il lievito sbriciolato, la scorza dell'arancia e le uova, incorporandole all'impasto una alla volta, mescolando sempre.

  Versate in una ciotola la farina, formate un incavo al centro e versate il composto di latte poco alla volta, amalgamando a poco a poco la farina. Impastate per 8 minuti stendendo e ripiegando la pasta, poi fatelo lievitare coperto per 60 minuti.

  Riprendete l'impasto, aggiungete i mirtilli (o l'uvetta) amalgamandoli bene. Stendete in un rettangolo di 25x35 cm e versate al centro la crema pasticcera. Formate una striscia di 12 cm.

  Ripiegate i due lati di pasta sulla crema, coprite con un telo e lasciate lievitare ancora 30 minuti. Accendete il forno a 200 gradi e pennellate la superficie con il tuorlo. Infornate per 25-30 minuti.

  Mescolate in una ciotola lo zucchero a velo con due cucchiai di acqua fino a renderlo cremoso, poi amalgamate il cocco. Stendete il composto sulla superficie del dolce e cospargete con le mandorle. Lasciate asciugare bene e servite.

Per fare più in fretta in questa occasione ho deciso di utilizzare la crema pasticcera pronta. So che non è il massimo della genuinità ma se volete risparmiare tempo è una buona alternativa. Altrimenti, potete preparare una crema pasticcera o una crema bianca in casa. E che ne direste di una crema al cioccolato? Sebbene significherebbe stravolgere la ricetta originale, secondo me potrebbe un ottimo modo per variare e magari conquistare i bambini, che al cioccolato non sanno dire di no. All’impasto della brioche della ricetta si aggiungono i mirtilli secchi, ma se non riuscite a trovarli va benissimo anche l’uvetta sultanina.

Cari appassionati di dolci, date un’occhiata a queste altre ricette che vi conquisteranno: rotolo al cioccolato con crema al mascarpone, rotolo alla Nutella, rotolo con crema al pistacchio e cioccolato fondente, rotolo Red Velvet e rotolo al caffè con crema al mascarpone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>