La ricetta dei bomboloni per carnevale: quale crema scegliere?

Chiamateli krapfen, chiamateli bombe, chiamateli bomboloni, fatto sta che queste frittelle di pasta lievitata dolce ripiene di crema pasticcera ( o di altro come vedremo più sotto) sono fantastiche. Di solito non amo friggere per i motivi noti un pò a tutti, in primis il brutto odore che rimane in casa per ore, e con questo freddo, restare con la finestra aperta per far circolare l’aria non rientra tra le mie aspirazioni. Comunque tornando al discorso iniziale, pur di assaggiare queste bontà sorvolo su questo inconveniente (daltronde se questo è il “prezzo” che si deve pagare, lo pago più che volentieri). I bomboloni, nella versione più classica sono ripieni di crema pasticcera di cui vi lascio la ricetta più sotto. Ma potete anche scegliere di non riempirli affatto, sempicemente passandoli nello zucchero semolato, oppure scegliere un’altra crema, tipo quella al limoncello.

Prima di lasciarvi alle rispettive ricette vi ricordo che il latte previsto nella ricetta può essere sostituito da acqua utilizzandone cioè complessivamente 250 gr. Inoltre c’è chi aggiunge alla farina una patata schiacciata, io ci ho provato ed il risultato mi ha molto soddisfatta, ovviamente è anche questione di gusti.

Per la crema pasticcera

1/2 lt di latte
160 gr di zucchero
80 gr di farina
4 tuorli
1 stecca di vaniglia
zucchero a velo

Nel frattempo, stemperare il latte e unirlo al composto fuori dal fuoco insieme ai semi della stecca di vaniglia.  Rimettere sul fuoco e girare finche’ la crema non si sara’ addensata.

Crema al limoncello

200 gr di latte
60 gr di zucchero

40 gr di farina
un uovo intero ed un tuorlo
50 gr limoncello
1 scorza limone grattugiata
Sbattere l’uovo intero e il tuorlo con lo zucchero, aggiungere la farina ed infine il latte caldo ed il limoncello. Far cuocere per qualche minuto sul fuoco basso, come per la crema pasticcera normale. A cottura avvenuta aggiungere la scorza di limone grattugiata.

Lascia un commento