Millefoglie ai frutti di bosco

di Anna Maria Cantarella 0



Oggi ho voglia di un dolce facile da preparare per un pranzo in famiglia: la millefoglie ai frutti di bosco. Dopo tanti anni in cui acquistavo la millefoglie in pasticceria finalmente ho deciso: la preparo da me! In fondo si tratta di un dolce abbastanza leggero, semplicissimo da preparare e anche molto veloce, specialmente se deciderete di seguire i nostri accorgimenti. In sostanza si tratta di cuocere la sfoglia, preparare una crema pasticcera e mescolarla alla panna montata per ottenere una chantilly all’italiana. Le cose però diventano molto più semplici se acquistate la crema pasticcera già pronta. Una volta cotta la sfoglia, non vi resterà che costruire il dolce facendo i tipici strati alternati di crema e frutta e il dessert è servito!

millefoglie ai frutti di bosco


Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia | 500 gr. crema pasticcera | 250 gr. panna fresca | frutti di bosco | zucchero semolato

Preparazione

   Tagliate le sfoglie in 12 quadratoni. Distribuitevi sopra abbondante zucchero e fate cuocere in forno a 200 gradi per 20 minuti circa, fino a quando la superficie non sarà dorata.

   Montate la panna. Preparate la crema chantilly mescolando la crema pasticcera con metà della panna montata. Amalgamate delicatamene per ottenere una consistenza soffice e spumosa.

   Dividete i quadrati di sfoglia in gruppi da tre: dovrete ottenere quattro gruppetti. Distribuite la crema chatilly, con l'aiuto di una sac a poche, su un primo strato di sfoglia.

   Distribuite i frutti di bosco sulla crema. Poggiatevi sopra un altro quadrato di sfoglia e procedete così fino a quando non avrete terminato l'operazione.

   Ultimate ogni millefoglie con un ciuffo di panna e frutti di bosco per decorazione. Ci sta bene anche una spolverata di zucchero a velo.

Preparare la pasta sfoglia fatta in casa è un’impresa che onestamente non ho mai affrontato. La ricetta mi è sempre sembrata troppo complessa e siccome sono pigra, per me è più semplice acquistarla al supermercato e metterla semplicemente in forno. Le più brave di voi però, potrebbero provare a preparare la pasta sfoglia in casa, meglio ancora se avete il Bimby, che di certo vi semplificherà il procedimento. Una volta cotta la sfoglia, montate il dolce solo quando tutti gli ingredienti saranno ben freddi, altrimenti il calore della crema potrebbe far perdere croccantezza alla sfoglia.

Della millefoglie classica esistono molte varianti. Tra le più buone secondo me c’è la millefoglie alle pere, la millefoglie alle fragole, che si può farcire anche con una mousse di fragole e la mia preferita: la millefoglie al cioccolato bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>