Mele al cartoccio: un dolce di frutta al forno

di liulai 4

Un dessert semplice, per queste prime serate autunnali, magari in occasione di qualche amico che ci viene a trovare, le mele al cartoccio sono una vera e propria delizia per il palato. La frutta cotta è tra l’altro il dolce per eccellenza dei macrobiotici: uno yin (la frutta) equilibrata da uno yang (la cottura) con in aggiunta la dolcezza naturale che fa tanto bene agli organi digestivi.

A molti le mele cotte fanno tanto ospedale … a me piacciono in modo imbarazzante anche solo con una spolveratine di zucchero! Le mele al forno sono il dolce più semplice ma chiudono bene un pasto invernale e vanno bene anche come merendina per i bambini, provatele in un fiore di pasta sfoglia e poi fateci sapere!

Mele al cartoccio (ingredienti per 4 persone)

4 belle mele Delizia (gialle o rosse a piacere)
una confezione di pasta sfoglia surgelata
50gr di uvetta sultanina
un po di marmellata a vostro gusto
burro
1 uovo
zucchero
rhum (facoltativo)

Preparazione:

Fate scongelare la pasta sfoglia. Sbucciate le mele e privatele del torsolo con l’ apposito utensile. Allargate quindi leggermente, con la punta di un coltello, la parte superiore dell’incavo praticato in ogni frutto, introducete nell’apertura un cucchiaino di uvetta , preferibilmente prima ammorbidita in acqua tiepida (o in un po’ di rhum). Sopra l’uvetta mettete una nocciolina di burro e poi un cucchiaino di marmellata, chiudendo bene l’apertura. Spolverizzate ogni mela con un cucchiaio di zucchero. Stendete la pasta in una sfoglia sottile, ricavate 4 quadrati tanto grandi per contenere una mela. Adagiatene una su ogni quadrato, sollevate i 4 angoli formando dei fagottini e fissando i punti di incontro dei lembi di pasta . Per incollarli meglio, bagnateli con un po’ di acqua. Adagiate le mele sulla placca del forno unta, spennellate tutti i fagottini con l’uovo prima frullato e introducete in forno per 40 minuti a 180′. La sfoglia dovrà dorarsi uniformemente e le mele cuocersi a puntino.