Marmellata di pesche senza zucchero

di Anna Maria Cantarella 1



La marmellata è una di quelle cose che in casa mia si preparano più spesso, in particolare la marmellata di pesche è una delle più apprezzate. In estate in genere scelgo la frutta di stagione e mi sbizzarrisco con le pesche, le albicocche e le ciliegie. In inverno invece mi dedico alle confetture a base di frutta invernale, come la squisita marmellata di fichi o la crema di castagne. Le marmellate in genere sono preparazioni abbastanza caloriche ma se volete fare attenzione alla dieta senza rinunciare al gusto, esiste anche un modo per preparare la marmellata senza zucchero. Il risultato è abbastanza gustoso perchè la frutta è già dolce di suo, ma forse l’aspetto finale è più simile a quello di una composta di fruta. Ad ogni modo vale la pena tentare; così potrete spalmare questa squisita marmellata di pesche senza zucchero sul pane senza nessun senso di colpa!

marmellata di pesche senza zucchero


Ingredienti

un chilo di pesche | succo di un limone | una mela (oppure un bicchiere di succo di mela)

Preparazione

  Sbucciate le pesche e la mela e riducetele in piccoli pezzi. Mettetele in una pentola capiente dai bordi alti e aggiungete il succo del limone.

  Cuocete la marmellata sul fuoco a fiamma media, mescolando spesso per non fare uscire la schiuma della frutta che si scioglie. La cottura richiede un'ora e mezza.

  Quando la marmellata sarà pronta, versatela nei barattoli sterizzilati e capovolgeteli per creare il sottovuoto. Fate raffreddare all'aria e poi conservate in frigorifero.

La marmellata di pesche senza zucchero è semplicissima da preparare e vi garantirà un risultato eccellente ma casalingo. Una gran bella soddisfazione, soprattutto per chi è abituato ad acquistare le marmellate light al supermercato, che poi in fondo lo zucchero ce l’hanno eccome, sotto forma di dolcificanti di vario tipo. L’unico piccolo intoppo è che questo tipo di marmellata non si può conservare a lungo perchè lo zucchero agisce da conservante e, senza di lui, le conserve vanno a male in pochi giorni. Anche per questo, vi consiglio di conservare la marmellata in frigorifero per aumentarne la durata. Cercate di scegliere della frutta molto dolce, per sopperire l’eventuale asprezza dovuta alla mancanza di zucchero, e non preparate mai troppa marmellata perchè potrebbe rovinarsi prima che siate riusciti a consumarla tutta.

Commenti (1)

  1. Prodotti biologici http://blog.universobio.com/prodotti-biologici-marmellata-senza-zucchero-il-buono-della-frutta/ una marmellata senza zucchero ma solo con frutta. Una ricetta semplice, veloce e sopratutto poco calorica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>