Gelato fatto in casa senza panna, ricette e suggerimenti

Spread the love

gelato fatto casa senza panna ricette suggerimenti

Il gelato fatto in casa senza panna è una di quella ricette che ho intenzione di provare al più presto. Non ho la gelatiera ma non mi arrendo: ho scoperto che si possono fare eccellenti gelati casalinghi senza bisogno di speciali apparecchiature. Certamente il risultato non è paragonabile al gelato artigianale ma è comunque una buona soluzione genuina. Gli ingredienti base per un ottimo gelato casalingo sono il latte, la frutta o il cioccolato o la crema, e la panna. Ma un gelato senza panna – o con pochi grassi – si può comunque preparare, seguendo qualche piccolo accorgimento e una ricetta apposita.

Il gelato generalmente contiene notevoli quantità di panna. L’elemento grasso è indispensabile per rendere il gelato molto cremoso ma soprattutto per non farlo congelare quando finisce in freezer. I grassi infatti – esattamente come l’alcool – impediscono il totale congelamento e fanno rimanere il gelato docile al cucchiaio. Utilizzare la panna quindi serve a rendere il gelato più morbido, e sicuramente più buono. Se volete eliminarla del tutto, dovrete almeno utilizzare il latte intero e magari la punta di un cucchiaino di Neutro. Il neutro per gelato è un composto a base di latte intero in polvere, stabilizzanti e farina di carrubbe, che  viene usato nel momento della preparazione della miscela del gelato e serve per dare consistenza e cremosita’ al gelato. Il Neutro si utilizza solo per le creme mentre per il gelato alla frutta è necessario un altro composto, che si chiama “Base Frutta” e funziona allo stesso modo.

Orientatevi allo stesso modo anche nella scelta dello yogurt. Privilegiate lo yogurt intero (alla frutta o neutro) in modo da avere una quantità sufficiente di parte grassa.

Lascia un commento