Dolce di San Martino con la ghiaccia reale

di Fabiana 0



Il dolce di San Martino è una ricetta tradizionale della veneta: è un biscotto dolce che si prepara proprio in occasione della festa di San Martino che cade l’11 novembre.

È una squisita pasta frolla a forma di cavaliere che ricorsa la leggenda di San Martino, il santo che quando era ancora un soldato donò la metà del suo mantello a un viandante.

Dolce di San Martino con la ghiaccia reale


Ingredienti

pasta frolla: | 250 g farina - 150 g burro morbido tagliato a cubetti – 100 g zucchero a velo – 1 tuorlo e 1 uovo intero – semi di 1 bacca di vaniglia – buccia grattugiata di limone   | Per la ghiaccia reale: | 170 g zucchero a velo setacciato – 30 g albume pastorizzato – 2 gocce di succo di limone – qualche goccia di colorante

Preparazione

   Preparate un disegno con San Martino sul cavallo in modo tale da potervi inserire sopra la pasta frolla. Preparate l’impasto e versate tutti gli ingredienti nella planetaria: amalgamate bene il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero, la vaniglia. Aggiungete anche le uova un po’ sbattute insieme al sale.

   Non appena il burro sarà diventato abbastanza uniforme, dovrete aggiungere anche la farina mescolando bene e lasciando amalgamare bene il tutto. Avvolgete tutto l’impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno un’oretta e mezza, riprendete la pasta frolla e ricavate uno spessore di circa 8 mm fino per ottenere la forma di San Martino a cavallo con lo stampo apposito.

   Lasciate in frigorifero per altri 10 minuti e lasciate cuocere per circa 20 minuti a 160° C. Non appena avrete ultimato la cottura, togliete il biscotto dal forno e lasciatelo raffreddare.

   Nel frattempo preparate anche la ghiaccia reale versando l’albume in una ciotola: aggiungete qualche goccia di limone, montate e versate tutto nella ciotola aggiungendo lo zucchero a velo setacciato.

   Mescolate fino a ottenere una ghiaccia reale liscia e versatela in una sac a poche decorando il vostro biscotto di San Martino. Aggiungete anche gli zuccherini sulla superficie insieme ai bambini.

Il viandante, che si rivelò essere Gesù, gli apparve poi in sogno e a quel punto San Martino si convertì al cristianesimo. Il dolce di San Martino è un dolce tradizionale della città di Venezia che potrete realizzare anche in compagna dei vostri bambini decorandolo con tanti zuccherini colorati. 

OCA DI SAN MARTINO, LA RICETTA RIPIENA

ANELETTI DI SAN MARTINO

BISCOTTI DI SAN MARTINO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>