Biscotti di San Martino, la ricetta dei Sanmartinelli

di Fabiana 0



Si chiamano Biscotti di San Martino e sono dolcetti tipici siciliani che vengono preparati in occasione dell’11 novembre, la Festa di San Martino.

In Sicilia sono anche noti con il nome di sanmartinelli o panuzzi di san martino. La forma può variare in base alla zona considerando possono essere preparati a pagnotta, a spirale, a ciambella: di fatto è un biscotto aromatizzato all’anice che viene gustato insieme al vino novello o nel moscato.

Biscotti di San Martino, la ricetta dei Sanmartinelli


Ingredienti

500 gr di farina d’anice | 200 g di zucchero | cannella-anice | 100 gr di strutto | sale - burro | 200 g di lievito madre (pasta lievitata)

Preparazione

   Setacciate la farina e formata la fontana poi versatevi al centro 1 dl d’acqua tiepida aggiungendo anche un pizzico di sale e lo strutto: amalgamate con cura tutti gli ingredienti.

   Aggiungete gradualmente il lievito madre, lo zucchero, 1 cucchiaino di semi d’anice, un pizzico di cannella. Ora dovrete impastare lungo e pazientemente fino a quando non avrete ottenuto un composto molto morbido ed elastico.

   Quando l’impasto è pronto, dovrete preparare i vostri sanmartinelli che hanno la tradizionale forma allungate. Preparate dei bastoncini che dovranno avere una lunghezza di circa 6 centimetri. Avvolgete ogni rotolino a spirale e sistematelo sulla teglia già imburrata. Coprite e lasciate lievitare per qualche ora in un luogo tiepido. Non appena i biscotti appariranno ben gonfi, dovrete infornarli a 200° per 10-15 minuti.

   A quel punto sfornateli e portate la temperatura a 160°. Sistemateli di nuovo in forno e terminate la cottura: lasciate di nuovo la teglia in forno e poi lasciate cuocete per altri venti minuti controllando bene che non si scuriscano troppo. Lasciateli raffreddare e poi serviteli potendoli conservare all’interno di una scatola chiusa ermeticamente anche per qualche giorno.

Esistono anche diverse varianti, la versione glassata con il limone noto con il nome di Cuffitedda. A volte si trovano in giro con il nome di mustazzoli o mustaccioli. I biscotti di San Marino sono molto semplici e sono perfetti per essere inzuppati nel vino, ma anche da sgranocchiare nel corso della giornata come snack.

 

LO ZUCCOTTO SICILIANO, LA VERSIONE LIGHT

FRUTTA MARTORANA

RAVIOLI DI RICOTTA SICILIANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>