La crostata di noci pecan, un dolce ricco per la merenda

di Ishtar 0



I dolci alle noci mi piacciono tantissimo, anche se non mi cimento spesso. Confesso che l’idea di mettermi a sgusciare noci non mi entusiasma particolarmente e quindi a meno che non abbia acquistato una confezione di frutta secca già privata del guscio, desisto dall’idea. Sono un pò pigra in questo periodo, lo ammetto, probabilmente sarà una situazione passeggera ma tant’è, al momento non mi sforzo. Detto questo proprio perchè avevo appena acquistato una confezione di noci pecan, mi sono lasciata tentare della crostata di noci, un dolce ricco, una base di pasta brisè ed una farcia di noci, miele e uova, aromatizzata alla vaniglia.

Crostata di noci


Ingredienti

Per la base: 240 gr di farina | 120 gr. burro | 1 pizzico sale | Per la farcia: 50 gr di burro | 160 gr. zucchero di canna | 150 gr. noci pecan | 3 uova | 1 cucchiaio di essenza di vaniglia | 180 gr. miele | 1 pizzico sale

Preparazione

  Setacciare in una ciotola la farina, aggiungere il sale ed il burro a pezzi. Impastare prima con le dita e poi con le mani per breve tempo incorporando 6 cucchiai di acqua fredda.

  Ottenere un composto omogeneo e avvolgerlo nella pellicola trasparente. Tenere in frigo per un'ora circa.

  Nel frattempo preparare il ripieno lavorando il burro morbido con lo zucchero ed il sale fino ad ottenere una crema.

  A parte sbattere le uova, aggiungere le noci tritate, la vaniglia ed il miele. Unire i due composti e mescolare bene.

  Riprendere la pasta e stenderla in modo sottile. Rivestire una teglia di carta forno e stendere la pasta, bucherellarla e versare sopra il ripieno. Cuocere coperta da carta di alluminio in forno già caldo a 180 C° per circa 40 minuti.

Qualche piccolo suggerimento, la pasta brisè deve essere impastata per poco tempo dapprima con le dita per non riscaldare troppo il burro, e poi velocemente con le mani, aggiungendo dell’acqua rigorosamente fredda. Inoltre la ricetta originale prevede dello sciroppo di granoturco che io non avevo in casa e per la verità non ho mai acquistato, l’ho sostituito di conseguenza con la stessa quantità di miele (che tra l’altro trovo si sposi benissimo con le noci).

Infine la ricetta originale prevede che la crostata sia coperta, ovvero rivestita anche in superficie con della pasta brisè, io ho preferito ometterla. Servite la crostata di noci pecan con un ciuffo abbondante di panna montata, pura goduria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>