Filetto di manzo all’aceto balsamico

di Anna Maria Cantarella 0



Oggi sono tornata stanchissima e non ho nessuna voglia di mettermi a cucinare. La ricetta anti-pigrizia? Il filetto di manzo all’aceto balsamico, che si prepara in pochi minuti e mi fa fare un figurone, come se avessi cucinato per tre ore di fila. E’ un secondo piatto diverso dal solito, che  non necessita di grande perizia in cucina ma ha quell’aspetto delle ricette da gourmet, forse perchè l’aceto balsamico sulla carne è un binomio molto sofisticato anche se abbastanza comune. Io lo servo sempre accompagnato da una freschissima e leggera insalata, e prediligo la rucola perchè ha il gusto amarognolo che si sposa alla perfezione con l’aceto balsamico. In vista della primavera imminente, mi sembra che il filetto all’aceto balsamico sia la ricetta perfetta.

filetto di manzo all'aceto balsamico


Ingredienti

4 fette di filetto di manzo da 150 gr circa l'una | 3 cucchiaio farina | un bicchierino di aceto balsamico | 50 gr. burro | sale e pepe

Preparazione

  Infarinate i filetti di manzo. Fate sciogliere il burro in padella e poi aggiungete i filetti. Fateli rosolare per due minuti da entrambi i lati e poi salate e pepate a piacere.

  Versate nella padella l'aceto balsamico e abbassate la fiamma. Fate addensare l'aceto e man mano versatelo sulla carne, raccogliendolo con un cucchiaio.

  Fate attenzione a non cuocere troppo la carne, che deve restare rosa all'interno.

  Servite il filetto ben caldo con il sughetto di cottura, guarnendo con un ciuffetto di prezzemolo o con dell'erba cipollina tritata.

A chi non facesse simpatia l’idea dell’insalatina di rucola, che forse prediligiamo nel periodo estivo, consiglio di accompagnare il filetto all’aceto balsamico con le patate al rosmarino, che poi sono il contorno per eccellenza, quello che è sempre apprezzato da tutti. Come sempre, la cottura del filetto deve essere veloce, ma non troppo rapida. La carne deve essere ben cotta all’esterno e deve rimanere rosa all’interno, ma non deve assolutamente essere al sangue. Ottenere la cottura perfetta richiede un po’ di esperienza ma non è impossibile: sarete facilitati dal fatto che potete spegnere il fuoco quando l’aceto balsamico si sarà addensato. Basteranno pochi minuti e porterete in tavola un piatto di carne un po’ speciale, un modo diverso per mangiare la solita carne di manzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>