Pancotto alla tedesca e dolce di pane: due ricette per il pane che avanza

di Redazione 4

 In estate, almeno a casa mia, il pane viene mangiato pochissimo ed ecco che troppo spesso mi ritrovo con del pane avanzato da dover riciclare con le idee più diverse. La mia mamma di solito ripiega preparando delle eccellenti bruschette con il pomodoro fresco, io invece quest’oggi vi volevo suggerire due ricette gustose e saporite fatte con l’ingrediente forse più antico al mondo. La prima ricetta è la seguente!
Pancotto alla tedesca (ingredienti per 4 persone)

  • 400gr di pane raffermo
  • 4 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di olio
  • un litro e mezzo di brodo
  • 100gr di pancetta affumicata
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • grana
  • sale, pepe

Preparazione:
Tagliate la pancetta a dadini e fatela dorare nell’olio a fuoco medio. Aggiungete il pane sbriciolato e gli spicchi di aglio sbucciati e mescolate per qualche minuto a fuoco basso, bagnando con un mestolo di brodo. Quando il pane si sarà ben insaporito, versate il brodo bollente rimasto, regolate di sale e fate sobbollire, coperto, per un’ora circa. Nel frattempo grattugiate 30 g di grana e tritate finemente
il prezzemolo, dopo averlo lavato e mondato. Versate la minestra in una zuppiera, insaporitela con una abbondante macinata di pepe, con il prezzemolo e con il grana grattugiato. Servitela calda.

Dopo una ricetta salata ecco come possiamo riutilizzare il pane anche realizzando un ottimo dolce!
Dolce di pane (ingredienti per 4 persone)

  • 500gr di pane al latte raffermo
  • 50gr di burro
  • 100gr di uvetta
  • mezzo litro di latte
  • 3 uova
  • 100gr di zucchero
  • rhum (o brandy)
  • mezzo vasetto (200gr) di marmellata di albicocche

Preparazione:

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero finché saranno spumose, poi unite il latte bollente a filo, continuando a mescolare. Lavate l’uvetta e mettetela a macerare in 3 cucchiai di
rhum.Tagliate il pane a fettine sottili, imburratele e mettetene uno strato sul fondo di uno stampo imburrato. Distribuite qua e là un po’ di uvetta, fate uno strato di crema. Lasciate che il pane si intrida bene, poi versate ancora un po’ di crema. Continuate alternando strati di fettine di pane e di crema fino ad esaurimento degli ingredienti. Quando lo stampo sarà pieno, mettetelo in un recipiente capace di contenerlo, con un dito d’acqua e cuocetelo a bagnomaria in forno caldo a 190° per 25 minuti. Quindi toglietelo dal forno e lasciatelo intiepidire nell’acqua per 10 minuti. Poi sformatelo su un piatto da portata e ricopritelo con una salsa bollente preparata con la marmellata di albicocche diluita con 2 cucchiai di rhum e 3 cucchiai di acqua. Servite immediatamente.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>