Crostini all’acciuga e capperi

di Ishtar 0



Lo scorso week end sono stata a cena fuori. Tra gli antipasti servitici c’erano questi crostini all’acciuga e capperi di cui ho subito cercato di carpire la ricetta, o almeno, gli ingredienti utilizzati. Alla prima occasione utile li ho riprodotti in casa con un discreto successo. Trovo possano essere tranquillamente inseriti nel menù di Natale 2012, soprattutto in uno che sia a base di pesce. Facili ed economici costituiscono un antipasto che stuzzica l’appetito ma allo stesso tempo non appesantisce.

Crostini all'acciuga e capperi


Ingredienti

2 acciughe sotto sale | 2 uova | 40 gr. burro | 1 cucchiaio capperi | dragoncello | scorza di un limone | 1/2 baguette

Preparazione

   Lavare accuratamente le acciughe per eliminare tutto il sale. Mettere a rassodare le uova in abbondante acqua. Eliminare la lisca delle acciughe e metterle ad asciugare su carta assorbente.

   In una ciotola lavorare il burro a crema. Versare nel mixer le acciughe, i capperi, le uova sode sgusciate ed il dragoncello. Una volta ottenuto un composto omogeneo unire il burro.

   Tagliare la baguette a fette e tostarle un paio di minuti in forno. Spalmarle con il composto ottenuto e decorarle con del dragoncello e delle strisce di scorza di limone.

Come si preparano i crostini all’acciuga e capperi? Innanzitutto procuratevi una baguette, che si presta a costituire la base di molte tartine e crostini. A questo punto tagliatela a fette e passatele in forno per qualche minuto in modo che risultino croccanti. Adesso è la volta della farcia. Operazione fondamentale consiste nel lavare accuratamente le acciughe eliminando così il sale in eccesso e nel frullarle in un mixer con le uova sode, i capperi e il dragoncello.

A completare il tutto si unisce del burro ammorbidito. La crema ottenuta quindi va spalmata sulle fette di baguette. Per una decorazione d’effetto potete utilizzare delle scorzette di limone sottili e del dragoncello avanzato dalla preparazione. Altri crostini da consigliarvi? I crostini alla purea di melanzane, i crostini di provatura al burro di alici ed i crostini con fonduta e tartufo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>