Passatelli asciutti con il ragù

passatelli asciutti

Oggi parliamo di un primo piatto abbastanza particolare: i passatelli asciutti. I passatelli sono un tipo di pasta fatto con mollica di pane, uova e formaggio grattugiato, che generalmente si gustano insieme a un buon brodo. La loro consistenza morbida e il sapore di formaggio li rende perfetti per un piatto di minestra ma anche i passatelli asciutti, cioè cucinati con un sugo e senza brodo, sono squisiti. Io vi consiglio di prepararli con un condimento a base di ragù di carne, ma anche un semplice sugo pomodoro e basilico potrebbe andare bene.
Piatto della cucina povera, i passatelli si preparano con ingredienti di risulta, che restano in dispensa e non si sa cosa farne. Basta un po’ di mollica di pane raffermo, Grana Padano e uova per preparare un primo piatto. Fare i passatelli non è difficile. La pasta non si deve stendere e non c’è pericolo di sbagliare perchè la tipica forma a bastoncino rigato è data dall’apposito strumento che si usa per schiacciare la pasta. Io non lo possiedo e quindi per ovviare utilizzo un comune schiacciapatate. Il risultato è talmente simile che nessuno si è mai accorto della differenza. Il ragù lo preparo con la ricetta classica e la carne macinata. Pensavo però che i passatelli sarebbero squisiti anche con un ragù napoletano, che si prepara con i pezzi di carne a bocconcino. In questo modo, con il sugo di carne si possono condire i passatelli e con quello che resta avrete un secondo piatto. Solo uno sforzo per due eccellenti risultati!

Lascia un commento