Pere di formaggio, una rivisitazione del cacio con le pere

di Redazione 5

Un vecchio proverbio dice: “non far sapere al contadino, quant’è buono il formaggio con le pere”.
Fa proprio al caso nostro per introdurre la ricetta che vi descriverò oggi. Accoppiata ormai classica ma sempre sulla cresta dell’onda, il formaggio con le pere è un classico della cucina italiana.

Accostare formaggi stagionati, dal sapore forte e robusto, a frutta o conserve di frutta, che ne stemperano gli aromi troppo decisi, è un uso tornato molto in voga soprattutto in occasione di un aperitivo un po’ sofisticato con un buon calice di vino di “pregio”.

Oggi noi ironizziamo un po’ con le parole e con le forme, preparando delle Pere di formaggio da accompagnare a delle semplicissime pere. Elaborando un po’ la coppia formaggio-pera prepariamo un delizioso antipasto, simpatico da guardare e ottimo da gustare.

Pere di formaggio (ingredienti per 6 persone)
  • 160gr di farina 00
  • 60gr di grana grattugiato
  • 60gr di gruyère grattugiato
  • 2 uova
  • 5 tuorli d’uovo
  • ½ litro di latte
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 40gr di burro
  • circa 3 pere
  • olio di semi per friggere
  • sale e pepe

Preparazione:

come prima cosa fate bollire il latte in un tegamino. Poi stemperate la farina in una casseruola, mettendone da parte circa un cucchiaio, insieme al grana e al gruyère e ai tre tuorli d’uovo, quindi condite con sale e pepe.

Aggiungete il latte caldo poco per volta alla farina e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Quando il composto sarà omogeneo mettetelo a bollire per circa 1 minuto, poi toglietelo dal fuoco ed aggiungete il burro, quindi mescolate per spargere il burro nel liquido.

Stendete della carta da forno su un piano da lavoro e versatevi sopra il composto, stendetelo con una spatola fino a formare uno strato alto un paio di centimetri. Lasciate freddare il composto.

Quando sarà ben freddo infarinatevi le mani con la farina messa da parte e lavorate il composto in modo da formare delle piccole pallette a forma di pere. Quando formate le pere appiattite il fondo in modo tale da farle restare in piedi.

Adesso eliminate le punte della carota, pelatela e lavatela, quindi tagliatela a strisce sottili della lunghezza di pochi centimetri. Ponete una striscia di carota al centro di ogni pera di formaggio, a mo di picciolo.

Finita questa operazione, battete le uova rimaste ed immergetevi le pere di formaggio, poi passate le pere nel pangrattato. Infine friggete le pere in abbondante olio caldo, ma non bollente. Quando le pere saranno dorate uniformemente scolatele e posatele su della carta assorbente.

Disponete le pere di formaggio su un piatto di portata ed ad ogni pera di formaggio accostate un quarto di pera privata della buccia e del torso. Servite intavola quando le pere di formaggio sono ancora ben calde.

Commenti (5)

  1. Bravissimo!!!
    L’idea di queste pere di formaggio mi sembra insolita e molto saporita!!!
    Grazia

  2. Prego, sei molto gentile.
    Da provare anche con una marmellata di pere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>