Tonno in scatola, toccasana per la terza età

di Fabiana Commenta

Un vero e proprio toccasana per tutti: è il tonno in scatola, alimento prelibato e nutriente per tutti e soprattutto le persone che appartengono alla terza età nella fascia in particolare fra i 65 e i 74 anni. La conferma arriva via Ansa dal nutrizionista Pietro Migliaccio, presidente emerito della Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, che spiega come il tonno presenti una serie di elementi nutrienti per la salute, soprattutto degli anziani. 

polpettone tonno , polpettone, tonno , torta rustica con tonno e melenzane

Il consumo di tonno due o anche tre volte alla settimana riesce a ridurre se non addirittura ad eliminare la sarcopenia (la perdita di massa muscolare che si associa alla riduzione di forza) consentendo il ripristino delle masse muscolari: tutto merito delle moltissime proteine di alto valore biologico e nutrienti preziosi presenti all’interno del tonno ricco, un toccasana per la salute del cuore e delle arterie, grazie soprattutto alla presenza degli acidi grassi omega 3. Il tonno in scatola contiene anche molte vitamine e sali minerali che si caratterizzano per il potere antiossidante, che contrastano i processi dell’invecchiamento andando a che a migliorare le funzioni cognitive-cerebrali, rafforzando la salute di ossa e denti. 

C’è anche da considerare che il tonno risulta di facile masticazione per tutti, è economico e facilmente reperibile, è facilmente digeribile, si conserva molto facilmente ed è un prodotto decisamente economico. 

Secondo un recente rapporto Osservasalute, il 30% degli adulti al di sopra dei 60 anni e il 50% dei soggetti che hanno compiuto 80 anni soffrono di sarcopenia e introdurre all’interno della propria  alimentazione una serie di ingredienti che assicurano al fisico un giornaliero appropriato di proteine ricche di aminoacidi essenziali indispensabili per la salute. 

 

photo credits | think stock