Penne rigate alla Sangiuanniello: come si preparano

di pask 0

Le penne rigate alla San Giovanni “Sangiuanniell” in lingua campana, è un piatto di pasta tipico proprio della regione. Un piatto che risale a metà 800, antichissimo. La particolarità di questo piatto? Che la pasta viene cotta direttamente in uno dei suoi ingredienti. Scopriamo insieme quale.

La lista degli ingredienti è la seguente:

  • 200g di penne rigate
  • 4 spicchi d’aglio
  • olio d’oliva extravergine (seguite le dosi della preparazione)
  • 1kg di pomodori San Marzano (in generale pomodori per la salsa)
  • 1 cuore di sedano
  • 1 carota media
  • 1 cipolla grande
  • 2 mazzetti di prezzemolo
  • 12 foglie di basilico
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b

La particolare preparazione:

  1. Preparate una casseruola di acciaio o di coccio con due tre cucchiai di olio extravergine d’oliva. Consigliamo il coccio per una cottura più densa ed omogenea. Nel coccio viene tutto più buono.
  2. Tagliate tutte le verdure presenti: pomodori, sedano, carote e cipolle a dadini e versatele nella casseruola a cuocere per 45 minuti. Non dimenticate di sminuzzare anche l’aglio.
  3. Dopo la cottura lasciate raffreddare il composto, per poi versare tutto in un frullatore e formare la salsa di pomodoro. Mi raccomando non troppo calda altrimenti il vapore potrebbe formare gocce d’acqua che renderebbero troppo acquosa la salsa.
  4. Prendete un tegame e versateci il passato di pomodoro aggiungendo altri quattro cinque cucchiai di olio e 250g di acqua calda. Aggiungete anche sale e pepe quanto basta e le foglie di basilico.
  5. Ora versate le penne nel sugo assicurandovi che non sia troppo asciutto, nel caso versate un po’ d’acqua calda ma occhio alle dosi perché non deve diventare troppo acquoso. Una sorta di danza che dovete fare tra l’asciutto ed il bagnato, qui ci vogliono tutte le doti da chef. La cottura nel sugo è proprio la particolarità di questo piatto.
  6. Per rendere il sugo più lucente versare altro olio come guarnitura finale assieme al parmigiano.

Potete anche seguire questa videoricetta se vi è più comodo e da cui abbiamo preso ispirazione per scrivere questo articolo. È praticamente la nostra fonte. Esiste anche una ricetta simile chiamata Penne alla San Giovannino “Giuannidd” tipica della regione Puglia. Se volete provare tutti i sapori allora potete cogliere la palla al balzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>