Biscotti Alfajores Peruviani con Manjar Blanco

di pask 0

Non so quanti di voi abbiano mai sentito parlare di questi “Alfajores” ma vi assicuriamo che per quanto mi riguarda è la prima volta. A vista sembrano dei biscotti moooolto golosi e soprattutto particolari. Potrebbero essere la novità che stavate cercando per tralasciare i soliti biscotti a cui siamo abituati. Occhio alla ricetta dunque, che sicuramente sarà molto particolare.

La lista degli ingredienti prevede il “manjar blanco” che se non riuscite a reperire nei negozi potete ricercarlo tranquillamente su internet. Si tratta di un preparato a base di latte della cucina latino-americana, nulla di più.  Dunque ecco la lista:

  • 150g di burro non salato a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di sale
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 250g di farina 00 per tutti gli usi
  • Manjar Blanco (da preparare con 400g di latte condensato)

La preparazione non è semplice, seppur l’aspetto dei biscotti lo lasciano intendere. Vi consigliamo dunque prima di cominciare, di armarvi con pazienza e volontà per realizzarla e non vi preoccupate se magari la prima volta non ci riuscite.

Per i Biscotti

  1. Mescolare il burro, lo zucchero a velo e il sale in una ciotola usando una frusta. Aggiungere il tuorlo d’uovo e l’acqua e amalgamarli anche con la frusta.
  2. Aggiungere la farina e impastare con una spatola. Quando la spatola non aiuta più, finisci di mescolare con le mani. Fai attenzione a non mescolare troppo.
  3. Stendere la pasta tra due fogli di carta da forno fino a ottenere uno spessore di 3 mm. L’impasto è davvero morbido, quindi è necessario arrotolarlo tra la carta.
  4. Riponete la pasta stesa in frigo per 2 ore o massimo 2 giorni. Trascorso il tempo, togli l’impasto dal frigo e taglia i biscotti con un formino che preferisci. Per non sprecare impasto non distanziare troppo i tagli.
  5. Posizionare i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno (può essere la stessa carta di prima), silpat o niente se la teglia è antiaderente. Metti i biscotti sulla teglia.
  6. Quando torneranno a temperatura ambiente inizieranno a diventare morbidi, avrai bisogno di una piccola spatola per sollevarli. Se diventa troppo complicato, puoi semplicemente rimetterli in frigo per 15-30 minuti o finché non sarà di nuovo duro.
  7. Cuocere i biscotti per 10-12 minuti a 180° o finché non avranno un colore dorato chiaro. Al segno dei 5 minuti dai loro uno sguardo. Se per caso vedete che alcuni biscotti hanno una o due bollicine, colpite con una forchetta solo quelli che ne hanno bisogno. Continua con il resto della cottura normalmente.
  8. Sfornatele e fatele raffreddare completamente prima di farcirle. Ripeti con il resto dell’impasto. Questa volta ci vorranno solo 20-30 minuti in frigo per indurirsi di nuovo.

Per il Manjar Blanco

  1. Per il latte condensato, prima rimuovi l’etichetta dalla lattina. Metti la lattina in una pentola con acqua a temperatura ambiente. Hai bisogno di abbastanza acqua per coprire la lattina più 2 dita d’acqua sopra di essa. La lattina deve essere coperta tutto il tempo.
  2. Copri la pentola con il suo coperchio e mettila a fuoco medio. Dal momento in cui inizia a bollire, abbassate la fiamma a un livello medio-basso e lasciate cuocere per 2 ore.
  3. Se vedi che il livello dell’acqua è diminuito, riempila. Dovrebbe sempre coprire la lattina. Fai molta attenzione quando fai questo perché se per caso te ne dimentichi e l’acqua evapora completamente, la lattina potrebbe esplodere.
  4. Una volta pronta, togli la lattina dalla pentola e lasciala raffreddare completamente prima di aprirla. Se lo apri mentre è caldo, ci saranno manjar blanco che schizzano ovunque.

Una volta pronto potete farcire i biscotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>