Pasquetta, il tortano napoletano

di Fabiana Commenta



Non è Pasqua a Napoli senza la presenza del tortano napoletano: attenzione non è il classico casatiello, anche se in realtà vi somiglia molto.

PASQUETTA, Le ricette per la colazione di Pasqua

La differenza principale sta soprattutto nel fatto che il torta presenta le uova sode al centro anche se poi la ricchezza della preparazione è veramente molto simile.

Pasquetta, il tortano napoletano


Ingredienti

1 kg di farina | 2 cubetti lievito di birra - 100 gr di strutto | 1 pizzico di sale - pepe | 400 gr di formaggi misti (provolone, emmenthal, fontina, pecorino) | 400 gr di salame tipo Napoli | 2 uova sode

Preparazione

  Stemperate il lievito in acqua tiepida e poi sistemate la farina a fontana, sistemandovi al centro lo strutto, il sale, il pepe e poi il lievito sciolto nell’acqua. Aiutatevi, se necessario con altra acqua tiepida e poi mescolate tutto fino a ottenere una pasta morbida. Lavoratela per circa dieci minuti e poi lasciatela sul tavolo.

  Lasciatela riposare in una terrina coperta in luogo tiepido per un paio d’ore o meno aspettate che abbia raddoppiato il volume. Tagliate tutti i formaggi misti a dadini: potrete anche variare leggermente la scelta dei formaggi in base alla vostra disponibilità e al vostro gusto. Tagliate anche il salame a dadini.

  Riprendete la pasta che a questo punto sarà ricresciuta e poi battete tutto l'impasto con le mani stendendolo fino ad ottenere uno spessore di circa tre centimetri. Distribuite equamente il condimento sulla superficie e arrotolate con delicatezza la pasta, ma facendo in modo che sia molto stretta.

  Ungete di strutto lo stampo a ciambella e sistematevi il rotolo di pasta al centro, unendone bene le estremità. Lasciatelo lievitare in un luogo tiepido coperto da un panno e dopo un paio di ore riprendete il tortano lievitato, infornatelo a 160° per i primi 10 minuti poi a 170°-180° per un’oretta o anche di più do cottura. Sfornatelo e lasciatelo raffreddare, poi servitelo.

All’interno ci sono tanti ingredienti che rendono il piatto veramente molto ricco a base di formaggi, uova e salame  che vengono sapientemente impastati insieme per la realizzazione di una sorta di ciambelle salato veramente molto sfizioso che si conserva anche per qualche giorno.

 

PASQUETTA, IL MENU’ CON PIATTI DI PESCE