Pane Challah al sesamo senza lattosio

Spread the love

Challah è un pane di origine ebraica, comunemente servito il venerdì sera nelle famiglie ebraiche per celebrare il sabato. In linea con le tradizioni ebraiche e le credenze religiose, il pane è fatto senza latticini, quindi senza latte o burro come si trova nel simile pane francese, la Brioche. Se volete creare una pagnotta intrecciata che abbia un bel effetto finale, questa è la vostra occasione. Mentre qualsiasi pagnotta può essere intrecciata in questo modo, una Challah intrecciata con una corona viene spesso servita su Rosh Hashanah, la forma rotonda che rappresenta la comunità, il passare delle stagioni o una spirale di progresso verso l’alto, clicca qui per la guida video, oppure segui la fonte.

LISTA INGREDIENTI:

  • 250 g di farina
  • 250 g di farina di pane bianco forte
  • 7 g di lievito secco ad azione rapida
  • 10 g di sale marino fino
  • 185 ml di acqua tiepida
  • 1 uovo grande
  • 1 tuorlo d’uovo grande
  • 4 cucchiai di miele
  • 3 cucchiai di olio vegetale
  • Sale marino in scaglie e semi di sesamo, per spolverizzare

LA PREPARAZIONE:

  1. Per l’impasto mettete le due farine, il sale e il lievito in una ciotola capiente e mescolate. In una brocca sbatti insieme gli altri ingredienti, sbattendo finché il miele non si scioglie nell’acqua. Fai un pozzo negli ingredienti secchi e versaci dentro quelli umidi. Mescolare insieme per formare un impasto ispido e poi rovesciare sul piano di lavoro e impastare fino a che liscio ed elastico, circa 10 minuti. L’impasto finito dovrà risultare liscio ed elastico e un po’ sodo. L’impasto di Challah non è appiccicoso come la brioche, dovrebbe essere facile da maneggiare.
  2. Formate una palla con l’impasto e mettetela in una ciotola leggermente unta. Coprire e mettere da parte fino al raddoppio, circa un’ora. Una volta lievitato stendere l’impasto sul piano di lavoro e rimescolare prima di dividerlo in quattro parti uguali. Lavorando con un pezzo di pasta alla volta, premere in un rettangolo piatto e arrotolare come un piccolo rotolo svizzero (guarda video o fonte). Arrotolare ogni pezzo di pasta in una ciocca lunga circa 40-45 cm. Intrecciare i quattro fili in una pagnotta di challah non è così difficile come sembra, familiarizzare con il processo poiché è molto facile da ottenere perso nel processo una volta avviato.
  3. Una volta che la pagnotta è intrecciata e hai infilato le estremità sotto la pagnotta, solleva con cura la challah su una teglia foderata di carta da forno. Coprire leggermente e mettere da parte o fino al raddoppio, circa 45-60 minuti. Mentre il pane sta lievitando, preriscaldare il forno a 220°C (220°C ventilato).
  4. Al momento della cottura spennellare il pane con un albume leggermente sbattuto e cospargere abbondantemente con sale marino in scaglie e semi di sesamo. Mettere la teglia in forno e cuocere la challah per circa 25 minuti o fino a doratura. Sfornare e mettere su una gratella e lasciare raffreddare completamente.
  5. La challah si manterrà per 2-3 giorni.

FONTE

Lascia un commento