Albicocche sciroppate al moscato, ricetta

di Ishtar 0



Pronti per una nuova variante della albicocche sciroppate fatte casa? Queste sono al moscato, hanno sicuramente una marcia in più rispetto le altre conserve di albicocche che vi ho proposto fino ad ora ma sono, allo stesso modo, semplici e veloci da realizzare. Si preparano unendo allo sciroppo di acqua e zucchero il moscato, vino dolce ed aromatico che ben si sposa con il sapore fresco delle albicocche.

Albicocche sciroppate al moscato


Ingredienti

3 kg di albicocche | 500 gr di zucchero | succo di un limone | 300 ml di vino Moscato | 500 ml di acqua

Preparazione

  Preparare lo sciroppo. Versare l'acqua, il vino, lo zucchero e il succo di limone in una pentola. Portare ad ebollizione, cuocere il tutto per circa 10 minuti e spegnere la fiamma.

  Lavare le albicocche, dividerle a metà, eliminare il nocciolo, sbollentarle per qualche secondo in acqua bollente e scolarle. Eliminare a piacere la buccia e disporle nei vasetti di vetro perfettamente puliti e sterilizzati.

  Versare lo sciroppo ancora caldo sulle albicocche fino al bordo dei vasetti, chiuderli bene e fare raffreddare, quindi conservare in dispensa per almeno un mese prima dell'assaggio.

Anche le albicocche sciroppate al moscato possono essere utilizzate, in cucina, nella realizzazione di golosi dessert: ottime se inserite all’interno dell’impasto di torte e muffin, possono costituire il completamento ideale per dei dolci al cucchiaio come la panna cotta o delle coppe gelato o, ancora, essere aggiunte alle macedonie. Non dimentichiamo infine come le conserve, nonostante sia ancora prematuro parlarne, rappresentano degli apprezzati doni da inserire nelle ceste natalizie: partite avvantaggiati! Provate, a questo proposito, anche la ricetta delle pesche sciroppate con salsa al cardamomo, le mele sciroppate al vino rosso e la torta al rum e pesche sciroppate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>