Starbucks, la prima apertura italiana il 6 settembre a Milano

Spread the love

Tutto pronto per l’inaugurazione del primo negozio italiano di Starbucks, la celebre catena internazionale di caffetterie. 

Il primo punto vendita del colosso sarà aperto, come ormai noto da mesi, in Piazza Cordusio a Milano: la vera e propria apertura al pubblico, dopo la prima inaugurazione, sarà invece consentita a partire dal 7 settembre. 

L’azienda aveva annunciato l’apertura milanese ormai mesi fa lanciando anche la prima ricerca di personale per il punto vendita: la caffetteria di piazza Cordusio però sarà più speciale del solito e non il classico locale Starbucks. Si tratterà infatti di un punto vendita speciale, una “roastery”, uno speciale punto con tanto di torrefazione, più grande e arredato in modo più elegante del solito rispetto agli altri negozi della catena di caffetterie.

La differenza consiste proprio nel fatto che nella roastery milanese sarà non solo sorseggiare tutte le modalità di caffè offerte da Starbucks, ma sarà anche possibile poter vedere concretamente come viene prodotto il caffè in ogni fase della sua lavorazione. Il locale milanese arriva sulla scia di pochi altri esemplari del genere di Starbucks che si trovano per il momento solo a Seattle e Shanghai e che presto apriranno anche a New York.

L’Eco di Bergamo conferma che l’apertura in Piazza Cordusio sarà solo la prima di una luna serie di punti vendita che saranno aperti in Italia: dovrebbe seguire già a Milano in zona Garibaldi di fronte a Eataly un secondo Starbucks prima di approdare in altre città italiane, presumibilmente anche Roma e Firenze, città con il maggior tasso di turisti stranieri. 

 

photo credits | instagram

Lascia un commento