Sorbetto al limoncello, ecco la ricetta per questo digestivo dissetante

di Daniele Pace 0

Il sorbetto al limoncello è certamente uno dei dessert più freschi e dissetanti da realizzare, oltre che rappresentare un’ottima soluzione per terminare un pasto, dal momento che si caratterizza per avere un potere digestivo di tutto rispetto.

Sorbetto al limoncello, un classico da fine pasto

Una ricetta, quella legata al sorbetto al limoncello, che si può preparare in modo estremamente semplice e rapido, dato che è sufficiente realizzare un normalissimo sciroppo di acqua e zucchero, per poi provvedere all’aggiunta del limoncello. Si tratta di un dessert che può essere servito non solamente durante la stagione estiva, ma anche nel corso di quella invernale. Ecco spiegato il motivo per cui il sorbetto al limoncello si può definire davvero un dessert che va bene per ogni stagione.

Per chi ama preparare questi dessert direttamente entro le mura domestiche, proviamo a dare uno sguardo alla ricetta per realizzare un ottimo e gustoso sorbetto al limoncello, esattamente come quello che si è soliti mangiare alla fine di un qualsiasi pasto al ristorante. Per realizzare con esito positivo tale ricetta, è interessante mettere in evidenza come non si debba affatto usare la gelateria, dato che è sufficiente impiegare un normalissimo contenitore che può essere riposto nel freezer.

Il tempo di preparazione di questa ricetta fa capire quanto sia semplice realizzare un sorbetta, visto che sarà pronto addirittura nel giro di soli 5 minuti. Un dosaggio per sei persone prevede di avere a disposizione i seguenti ingredienti: 500 ml di acqua, 100 ml di limoncello, 200 grammi di zucchero e 1 albume.

Per realizzare questa ottima e interessante, oltre che dissetante, ricetta, la prima cosa da fare è quella di collocare all’interno di un pentolino sia lo zucchero che l’acqua, per poi mescolare e proseguire fino a quando l’acqua giungerà ad ebollizione. A questo punto, possiamo attendere che il composto si raffreddi. Dopo che lo sciroppo sarà diventato del tutto freddo, ecco che si può passare alla seconda fase, ovvero quella che prevede l’aggiunta del limoncello. Il liquido così formato va spostato in un contenitore e poi conservato in freezer per quantomeno 8 ore. La presenza dell’alcol del limoncello eviterà che il composto possa ghiacciarsi. Infine, quando dovete consumarlo, versate il composto nel frullatore e subito dopo aggiungete l’albume montato a neve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>