Caseifici Aperti, il weekend alla scoperta del Parmigiano Reggiano

di Fabiana 0

Un week end interamente dedicato alla scoperta del Parmigiano Reggiano: dopo l’apertura di sabato 29, l’iniziativa continua anche nella giornata di domenica 30 settembre per scoprire tutti i segreti del Parmigiano Reggiano grazie all’iniziativa Caseifici Aperti.

E tutto, grazie all’apertura di cinquanta caseifici e all’iniziativa, promossa e organizzata dal Consorzio di tutela del Parmigiano Reggiano: la due giorni di fine settembre consente ai foodie e alle famiglie di poter assistere alla lavorazione del Parmigiano Reggiano, di poter visitare i magazzini di stagionatura e di poter acquistare il formaggio direttamente da chi lo produce in tutte alle varie fasi. 

Per conoscere con esattezza l’iniziativa è possibile visitare direttamente il sito della due giorni, www.parmigianoreggiano.it che riporta con esattezza orari ed eventi propositi nell’arco della giornata. 

L’appuntamento è fissato dalle 10 alle 19 anche per la giornata di domenica con il Consorzio del Parmigiano Reggiano aprirà i cancelli a tutti coloro che vorranno visitare lo storico casellino, conoscere tutti i caseifici presenti, degustare il Parmigiano Reggiano, ma anche fare un viaggio del tempo visitando la mostra degli attrezzi storici. Non mancheranno neppure animazione per bambini e saranno presenti anche stand gastronomici.

Domenica 30 settembre: ore 15.30 Cottura a legna. 

Il prodotto viene realizzato nella zona d’origine tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Mantova.

Non mancherà anche l’opportunità di poter visitare le zone circostanti anche per trascorrere un interessante weekend: direttamente nel sito è possibile poter consultare tutti i caseifici aderenti all’iniziativa valutando anche le possibilità che vengono via via offerte nell’arco della giornata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>