Chutney ai mirtilli: delizia esotica

di liulai 1

Baia, la mia dolce prozia, era solita preparare questo chutney ogni anno, in occasione del Giorno dei Ringraziamento e devo dire che ha contribuito a salvare parecchi sandwich al tacchino, che altrimenti sarebbero risultati decisamente tristi e scialbi. A scuola, lo mescolavo al riso bollito per prepararmi un rapido pilaf oppure lo spalmavo sul pane insieme ad un po’ di carne per preparare i tipici kaati roll indiani (gli involtini).
La prozia Baia era una fantastica cuoca che si è trasferita negli Stati Uniti quando è andata in pensione, per stare accanto a suo figlio, lo zio Vichu. Ho sempre ammirato il modo in cui zia Baia riusciva a inserire i nuovi, strani frutti del suo Paese d’adozione nelle ricette della sua tradizione. Questo è un chutney tipicamente indiano, dal gusto molto speziato, preparato con frutta americana al 100%.


Chutney ai mirtilli

(ingredienti per quattro persone)
  • 4 cucchiai di olio di canola
  • 600gr di mirtilli freschi
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di pepe di Caienna
  • sale
  • ½ cucchiaino di semi di fienogreco
  • ½ cucchiaino di assafetida in polvere
  • ½ cucchiaino di curcuma in polvere
Preparazione:
Riscaldate l’olio a fuoco medio e saltate i mirtilli, mescolando spesso. L’intero processo dovrebbe durare 1-2 ore: i mirtilli devono aprirsi gradualmente e poi iniziare a scoppiare. Dopo circa 4 o 5 minuti aggiungete lo zucchero, il pepe e il sale. Abbassate il fuoco, mescolate bene tutti gli ingredienti. Mettete i semi di fienogreco in una casseruola asciutta e fateli tostare per alcuni minuti, poi riduceteli in polvere utilizzando un mortaio. Mescolateli all’assafetida e alla curcuma.
Dopo aver lasciato cuocere i mirtilli per 1 ora e ½, aggiungete le spezie e continuate la cottura. Il chutney sarà pronto quando i mirtilli saranno scoppiati, il composto risulterà denso e sciropposo e farà le bolle. In un barattolo di vetro tenuto in frigorifero, il chutney si conserva anche per alcuni mesi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>