Le nuove tendenze e proposte sulla birra. Ce n’è per tutti i gusti

di Daniele Pace 0

Gli esperti ci dicono che la birra piace sempre più agli italiani, che vogliono sempre più scelta rispetto al passato. Non più una semplice lager, per rinfrescare l’estate, ma anche altri tipi, semisconosciuti. Che dire della nuova moda delle birre acide, oppure delle rinate Ale londinesi? E quella che ha preso piede con le Ipa, che in Inghilterra sono di casa?

L’unica nota critica è la misura. Non capisco come in Italia si continui a vendere la 0,4cl, quando il resto del mondo serve la vera pinta da mezzo litro. È un mistero tutto italiano, così come tutta quella schiuma per tutte le birre, anche per quelle a cui la schiuma non andrebbe messa.

Comunque sono i sardi quelli che bevono più birra, in genere lager. Facciamo un giro tra le novità più suggestive del momento.

Le nuove mode

Tra le novità dovreste provare la Margose di Birranova, la prima birra marina. Sì, avete capito bene, una birra fatta con l’acqua di mare, che vale la pena di essere assaggiata, per i suoi aromi al coriandolo e al malto. Come questa, potete provare l’italianissima (meglio ligure) nadir. Tra le porter (le birre che erano originariamente bevute nelle bettole di porto), si segnala la Bulk della Hammer.

Le birre bianche (witbir, blanche o white) sono da sempre la forza del Belgio, fresche e da servire con una fetta di lime. Provate la nuova Hoogaarden. Poi ci sono le Ipa, che stanno andando fortissimo. Sono il sinonimo di India Pale Ale, e in Inghilterra vengono bevute da almeno un secolo. Sono molto aromatiche, forse troppo a volte, e sono tornate in auge da circa mezzo secolo.

Non dimenticate la Bern de Il Mastino, fresca e fragrante, al sapore di pane, lo stile americano visto dai barcellonesi, con la Edge.

Tra i birrifici si segnalano Amundsen, norvegese, e Mukkeller, il birrificio danese che ama l’Italia e le lager, a metà strada tra Copenaghen e le Marche. Il Metodo classico che viene usato invece nello spumante è protagonista anche della birra trentina Ultima.

Per chi ama la leggerezza in estate, e vuole bere a meno di 3 gradi, eccola la Petite, che a dispetto del nome viene fatta a Manchester.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>