Gnocchi con sugo al lardo sprint

di Mammazan 1

Questa ricetta, di una semplicità disarmante, è dedicate alle mie giovani amiche e alle amiche di mia figlia che hanno poco tempo per cucinare e poche idee.

Dopo aver starnazzato nel mercato in lungo e in largo e con scarsi risultati, a parte l’acquisto di preziosi utensili per la cucina, che non vedo l’ora di utilizzare, in una bancherella che aveva rilevato il frutto della chiusura di un negozio di casalinghi, sono tornata a casa tardi.

Avevo acquistato degli gnocchi di patate (non con patate) e allora in 15 minuti, forse anche meno, ho preparato questi gnocchi al sugo che non mi faranno vincere nessuna stella Michelin ma mi hanno dato molta soddisfazione.

Avevo in frigo delle fettine di lardo avanzate da un’altra preparazione e di cui darò ricetta in seguito, il tubetto di purea di cipolla di cui ho parlato nel mio penultimo post, un barattolo di pezzi di polpa di pomodoro e voilà, mentre bolliva l’acqua per gli gnocchi, ma potevano essere spaghetti che cuociono in 5 minuti ho preparato il sugo.

Tempo di preparazione :15′

Difficoltà:facile

Costo: bassissimo

Ingredient per 2 persone:

  • 400gr di gnocchi di patate o più se l’appetito è robusto
  • 1 cucchiaino di purea di cipolla o una cipollina o uno scalogno tritati
  • mezzo barattolo di pomodoro pelato a pezzi
  • Alcune fettine di lardo almeno 50gr.
  • Peperocino, se gradito
  • 2 cucchiai di olio
  • Parmigiano

Preparazione:

Ho messo nel tegame per il sugo la purea di cipolla un goccio d’olio, 1 cucchiaio a testa , si risparmia sul condimento poichè si sfrutta il grasso del lardo e il suo incomparabile gusto, ho tagliato a pezzetti il lardo con le forbici da cucina , così facevo a meno del tagliere, e, quando si è sciolto e dorato, ho aggiunto il pomodoro pelato a pezzi o la salsa.

Aggiungere poco sale, tanto buona parte lo fornisce il lardo.

Intanto l’acqua è arrivata a ebollizione, quindi ho versato gli gnocchi e, appena sono arrivati a galla, li ho scolati e conditi con il sugo e il parmigiano.

Ho tardato due minuti prima di mettermi a tavola perchè ho fatto le foto!!!

Mio padre diceva che una foto è meglio di mille parole!!!!!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>