I dieci migliori cibi disintossicanti

di Cecilia Morello 2

I dieci migliori cibi disintossicanti
L’arrivo della stagione primaverile è senza dubbio il momento migliore per rimettersi in forma e darsi una “ripulita”, a maggior ragione se state pensando di mettervi a dieta (una dieta detox è molto indicata in alcuni momenti dell’anno) in previsione dell’estate e soprattutto e dei costumi. Per farlo il primo passo è mangiare “pulito”, quindi aggiungete gli alimenti che vi suggeriamo alla vostra lista della spesa e ne trarrete senza dubbio evidenti benefici: grazie ai liquidi vi depurerete, con le fibre vi sgonfierete e con i giusti alimenti potenzierete gli enzimi del fegato, che facilitano l’azione disintossicante.
Ecco a voi i Top 10 alimenti per disintossicarvi:
  • Ortaggi a foglia verde: mangiateli crudi, metteteli nel brodo, aggiungeteli ai succhi e ai frullati. La loro clorofilla vi aiuta ad eliminare le tossine (come metalli pesanti, pesticidi) e protegge il fegato.
  • Limoni: una fresca limonata è l’ideale per ripulirvi ed aiutare il vostro organismo a liberarsi. La vitamina C che contengono i limoni è considerata un vitamina disintossicante, ed aiuta a convertire le tossine in sostanze solubili cosicchè il vostro organismo possa disfarsene più facilmente.


  • Crescione: mettetene una manciata nelle insalate, nelle minestre e anche nei panini. Le sue piccole foglie verdi hanno un effetto diuretico che aiuta a smuovere i vostro sistema metabolico, oltre ad essere molto ricche di minerali.
  • Aglio: aggiungetelo ovunque potete, insalate, sughi, zuppe. Oltre ai suoi ben noti benefici cardiaci, l’aglio attiva gli enzimi del fegato, aumentandone l’azione di filtro.
  • Tè verde: è ricco di antiossidanti, ed è una delle soluzioni più salutari per immettere liquidi nel vostro corpo. Contiene anche catechina, che velocizza l’attività del fegato.
  • Germogli di broccoli: aggiungeteli alla vostra dispensa di alimenti salutari. E’ stato provato che sono da 20 a 50 volte più attivi dell’ortaggio adulto nel prevenire il cancro e nello stimolare l’attività degli enzimi.
  • Semi di sesamo: viene loro attribuito la proprietà di proteggere le cellule del fegato dai danni dell’alcool e di altre sostanze chimiche. Per mangiarli in una forma più concentrata provate la salsa tahini, una specie di pasta di semi di sesamo molto usata nella cucina asiatica.
  • Cavolo cappuccio: sono due i tipi principali di enzimi disintossicanti nel fegato; questa potente verdure li attiva entrambi. Insalata di cavolo per tutti stasera?
  • Psyllium: è una pianta ricca di fibre solubili, come la crusca, ma molto più versatili. Vi ripulisce dalle tossine (anche il colesterolo). Aggiungetelo ai succhi e vi ripulirà il colon.
  • Frutta, frutta, frutta: la frutta è ricca di elementi antiossidanti, di vitamina C, fibre e fluidi nutrienti. Niente è più gustoso di un mango maturo, dei freschi frutti di bosco o una pera perfetta.