Zuppa di pomodoro e basilico al forno

Spread the love

zuppa pomodoro forno basilico

La zuppa di pomodoro e basilico al forno è una mia recente scoperta. A voi non sembrerà niente di speciale, in realtà la differenza con una comune vellutata di pomodoro o ricette simili è abissale. I pomodori cotti al forno infatti acquisiscono un sapore unico, quel leggero sentore di arrostito dona alla zuppa di pomodoro un carattere che nessun pomodoro pelato potrà mai avere. Insomma, io ho già intessuto fin troppo le lodi di questa delicatezza culinaria. Voi provatela e poi fateci sapere come è venuta!

La zuppa di pomodoro e basilico al fornoio la preparo spesso anche in estate. Infatti non è necessario mangiarla bollente; si può anche assaporare tiepida o addirittura fresca come un gazpacho spagnolo. L’accompagnamento che preferisco sono i crostini di pane tostati in padella con un filo di olio d’oliva. Anche una spolverata di formaggio grattuggiato, tipo parmigiano, potrebbe starci bene. Per aumentare il sapore del basilico, oltre alle foglioline aggiungo anche uno o due cucchiai di pesto di basilico, che ho sempre in riserva nel freezer di casa.

La cremosità della zuppa è dovuta alla cottura lenta a fuoco basso, e per aumentarne la morbidezza io aggiungo panna da cucina, oppure creme fraiche quando riesco a reperirla, ma c’è anche chi utilizza i formaggi morbidi come la Philadelphia. Ci sarebbe anche una versione della zuppa di pomodoro in cui anche l’aglio viene cotto in forno e poi schiacciato all’interno del composto. Secondo me, in questo modo il gusto dell’aglio potrebbe essere troppo invadente ma tentare non nuoce.

Lascia un commento