Acciughe marinate con finocchio

di Fabiana Commenta



Voglia di un piatto a base di pesce fresco e leggero? La ricetta delle acciughe marinate che arriva dal Lazio, ma è tipica un podi tutte le zone di mare, è proprio quello he fa per voi.

 

acciugheSi tratta di un piatto piatto di pesce che si caratterizza in questa versione per la presenza del finocchio selvatico: si preparano in modo molto, molto semplice e sono un piatto veramente molto economico che potrete anche preparare con un certo anticipo. Attenzione però perché si tratta di un piatto che non può essere conservato per oltre due giorni.

 

Acciughe marinate con finocchio


Ingredienti

600 gr di acciughe fresche | 90 gr di cipolla | 1 spicchio d’aglio - Mezzo limone - Olio extravergine d’oliva - Sale - Pepe | 1 bicchiere di vino bianco | finocchio selvatico - timo - prezzemolo - coriandolo - foglia di alloro

Preparazione

  Pulite con cura le acciughe fresche e privatele della interiora. Togliete anche la testa e deliscatele con attenzione per non ritrovarvi brutte sorprese al momento del pranzo. Ora sistemate tutte le acciughe su una teglia unta con l’olio e condite i filetti di acciuga con sale e pepe.

  Infornate tutto a 200 gradi per circa 5 minuti. Trascorso il tempo di cottura necessario delle acciughe, togliete la teglia dal forno e versate l’olio extravergine d’oliva all’interno di una padella insieme alla cipolla pulita e tagliata a fettine. Mescolate bene e aggiungete anche il vino bianco e il succo di limone. Pulite l’aglio: preparate un trito anche con gli aromi, finocchio selvatico, timo, coriandolo una foglia di alloro intera.

  Aggiungete il trito nella padella e lasciate cuocere a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Tritate il prezzemolo, la scorza di limone grattugiata, aggiungete il trito nella padella e continuate la cottura per altri cinque minuti: sistemate le acciughe nel piatto, versatevi sopra la marinata preparata e conservate in frigorifero per 24 ore.

  Al momento di servire le vostre acciughe marinate con il finocchio selvatico, ricordate di togliere le acciughe dal frigorifero almeno 30 minuti prima di servire per non portarle in tavola troppo fredde.

Le acciughe poi sono ottime: appartengono alla categoria del pesce azzurro, sono ricche di proprietà nutritive e di acidi grassi Omega 3 ed è Beene consumarle freschissime per non perdere tutte le loro caratteristiche.

Dopo averle acquistate, dovrete lavate, sviscerarle e conservarle in frigorifero: gustatele come antipasto o come piatto unico in occasione dell’estate.

FRIGGITELLI CON PREZZEMOLO E ACCIUGHE

SFOGLIA SALATA CON ACCIUGHE E CON MOZZARELLA

CRESPELLE CON LE ACCIUGHE