Calzone con la scarola, la ricetta Gino Sorbillo

di Fabiana 0



È sempre il momento giusto per la pizza, ma la ricetta della calzone con la scarola di Gino Sorbillo,  uno dei più famosi pizzaioli napoletani, è tutta da provare.

La pizza o calzone imbottito di scarola è una delle ricetta tradizionali della gastronomia napoletana: si tratta di una calzone imbottito con la scarola e con il fiordilatte per creare un ripieno filante e gustoso.

Calzone con la scarola, la ricetta Gino Sorbillo


Ingredienti

Per la base: | 2 gr di lievito di birra naturale - 340 gr di acqua - 460 gr di farina biologica tipo 0 - 14 gr di sale | Per i condimenti: | scarola a foglia liscia qb - olio evo qb, 1 spicchio di aglio, sale qb, pinoli qb, uva passa qb, olive nere qb, fiordilatte qb,

Preparazione

   Lasciate scegliere all’interno di un recipiente il lievito di birra nell'acqua, aggiungete la farina finemente setacciata e aggiungete anche il sale. Impastate il tutto a mano per circa 13-15 minuti fino a quando non avrete ottenuto una massa compatta che dovrà essere poco appiccicosa.

   Ora dividete l'impasto totale ottenuto in due porzioni diverse e arrotolatele con la mano. Lasciatele lievitare all’interno di un contenitore coperto in un luogo che non dovrà avere sbalzi di temperatura di alcun genere. Ricordate che la massa dovrà lievitare per almeno 10 ore per essere soffice e digeribile.

   Ora preparate il ripieno. Portate a ebollizione una pentola d'acqua e lasciate cuocere la scarola per circa 2 minuti: lasciate riscaldare un filo d’olio, aggiungete lo spicchio d'aglio e aggiungete un pizzico di sale in una padella antiaderente. Terminata la cottura, aggiungete anche la scarola. Lasciatela saltare per qualche minuto, aggiungete i pinoli, l'uva passa, le olive nere aggiungendo o meno la quantità in base ai vostri gusti. Lasciate raffreddare tutto e poi tagliate il fiordilatte a fette sottili.

   Riprendete l’impasto non appena la lievitazione sarà conclusa e accendete il forno ben caldo a circa 250 gradi. Prendete la prima delle due pagnotte, lavoratela con le mani e aggiungete una leggera velatura di farina schiacciando bene i bordi evitando però che il cornicione sia troppo alto.

   Sistemate le fettine di fiordilatte al centro e aggiungete la scarola raffreddata sulla metà della superficie, cercando di non superare il bordo: richiudete il calzone per creare la forma di mezzaluna e sigillate con cura i bordi.

   Spennellate la superficie con olio evo e pepe nero. Lasciate cuocere in una teglia rivestita di carta da forno per circa 117 minuti, sfornate e aggiungete un filo d’olio e servite.

È perfetta da preparare per una cena in compagnia degli amici, ma anche come alternativa, assolutamente ricca, alla tradizionale pizza margherita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>