Tortelli fritti di Carnevale di Benedetta Parodi

di Ishtar 0



E come ad ogni Carnevale che si rispetti non possono mancare i tortelli fritti in questo caso con la ricetta di Benedetta Parodi. E’ vero, manca ancora un po’, ma arrivati a febbraio non riesco a resistere: devo necessariamente preparare qualcosa di fritto, nonostante, come già detto più volte, non ne faccia poi scorpacciate ma mi limiti a soddisfare la voglia di sfizioserie. I tortelli fritti di Carnevale di Benedetta Parodi si prestano egregiamente all’occasione, sono semplici da preparare, caratterizzati da una crosticina dorata e croccante e da un interno soffice e risultano, per questo irresistibilii oltremisura.

Tortelli fritti di Carnevale


Ingredienti

1 uovo | 3 cucchiai di zucchero | 50 ml di latte | 50 ml di olio | 150 gr di farina | 1/2 bustina di lievito | 1 bustina di vanillina | 1 pizzico sale | olio di semi

Preparazione

   Lavorare le uova insieme allo zucchero, quindi unire il latte e l'olio.

   Unire anche la farina mista al lievito e la vanillina, poco alla volta, quindi mescolare bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

   Mettere a scaldare abbondante olio di semi in una pentola, quindi versare l'impasto a cucchiaiate e fare friggere fino a completa doratura.

   I tortelli dovranno risultare gonfi e con una crosticina croccante. Spolverare di zucchero quindi servire.

D’altronde che Carnevale sarebbe senza delle frittelle così tanto golose? I tortelli possono anche venire farciti con una crema a piacere, una volta cotti, grazie l’aiuto di un sac a poche che faciliti l’operazione. Ideale è la crema pasticcera ma anche quella alla ricotta non è da meno. Per i più golosi consiglio invece la crema di cioccolato. Immancabile infine una spolverata abbondante di zucchero a velo prima di servirli.

Altre ricette sul tema? I dolci tipici di Carnevale in una raccolta esaustiva, i tortelli fritti con uvetta al profumi di arancia, e le crocchette di riso al sesamo e le chiacchere ai ceci, due ricette particolari da provare assolutamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>