Torta di mars e riso soffiato, il Carnevale è agli sgoccioli

di Redazione 0

Il carnevale è davvero agli sgoccioli, non so dalle vostre parti, ma dalle mie non si è visto quasi nessun festeggiamento, piove ininterrottamente da giorni, non se ne può più. E pensare che sarebbe bastata mezza giornata di sole per vedere qualche maschera aggirarsi per le vie, ed invece niente. Confidando nel fatto che martedì prossimo, martedì grasso appunto, ultimo giorno di Carnevale, potrebbe essere la volta giusta, aspetto fiduciosa. Ma nel frattempo non mi lascio sfuggire l’opportunità di preparare un dolcetto per l’occasione: la torta di mars e riso soffiato. Si tratta di un dolce che definire semplice  e veloce è riduttivo. Gli ingredienti sono 3 contati: burro, mars e riso soffiato. Ci pensate che a partire da quì si ottiene un dolce goduriosissimo? Una vera e propria bomba calorica ma di un gusto infinito. Mi è stato spiegato che questo dolce, la cui ricetta mi è stata gentilmente fornita da una mia cara amica, costituisce uno dei dolci che non manca mai durante le feste di compleanno dei bambini.

Io, dopo averlo provato la prima volta l’ho riproposto così tante volte da non ricordarmi più quante. Potete servire la torta di mars tagliata a quadrotti, credo sia l’ideale dato che non si tratta di un dolce morbido ma croccante. Se utilizzate i pirottini di carta colorati potete rendere ancora più allegri questi dolcetti. Potete anche prepararli direttamente negli stampini monoporzione ottenendo delle mini tortine o barrette. Molto più pratico procedere così dato che ciò eviterà di mettervi a tagliare i singoli quadrotti. Vi consiglio di tenere a mente questa ricetta ogni qualvolta avrete dei bimbi in casa: per un compleanno o per una semplice merenda la torta di mars e riso soffiato andrà a ruba, sparirà in un nano secondo! Provare per credere, a me è già successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>