Torta di cioccolato e mirtilli, tre strati di dolcezza

di Redazione 3

bluebery

Buon lunedì, è iniziato ufficialmente  il conto alla rovescia per Natale, mancano solamente 4 giorni, e chi l’avrebbe mai detto che sarebbe arrivato così presto? Da non credere! Oggi però, non vi suggerisco una torta tipicamente natalizia: non ci sono spezie, non ci sono glasse zuccherate, nè alberi e nè stelle ma solo tre strati golosi: un pan di spagna, una bavarese di mirtilli e marmellata a volontà: questa è la torta di cioccolato e mirtilli di cui vi voglio parlare oggi. Si tratta di una ricetta vista alla trasmissione la Prova del Cuoco e preparata dalla mitica Anna Moroni, che mi ha colpita subito: non si tratta della solita torta, questo è proprio un tripudio di mirtilli, se vi piacciono non potete perderverla. Anche se ho scritto sopra che non si tratta di una torta tipicamente natalizia, nulla vieta di portarla in tavola durante queste feste, sarà un motivo in più per stupire parenti ed amici.

Per quanto rigurada la marmellata di mirtilli potreste usare quella già pronta, ma se non vi spaventa cimentarvi nella preparazione o se non avete problemi di tempo, perchè vi avverto, la torta di mirtilli e cioccolato non è difficile da preparare, ma è un pò laboriosa, vi lascio la ricetta infallibile. Anche se il periodo dei mirtilli non è certo questo, li trovate comunque al supermercato o presso i fruttivendoli, al massimo segnatevi la ricetta per provarla più avanti, si tratta di una torta che deve essere provata almeno una volta nella vita, ritagliatevi un paio di ore e provatela, non ve ne pentirete.

Per la marmellata di mirtilli

100 gr di mirtilli
35 gr di zucchero
60 gr d’acqua
7 gr di gelatina in fogli
150 gr di panna montata

Far cuocere 35 gr di zucchero con 60 gr di acqua, unirvi 7 gr di gelatina in fogli precedentemente ammollata in acqua fredda, quindi unire i mirtilli. Far cuocere per 3 minuti circa, poi lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>