Glassa per dolci, due ricette veloci

di Fabiana Commenta

Pasticcini e biscotti da pasticceria acquistano un tocco in più con la presenza della glassa: basta un po’ di decorazione e il gioco è fatto. La preparazione è molto veloce , si asciuga in pochi minuti e può anche essere ulteriormente arricchita con la presenza del colorante alimentare di tante variante diverse. 

Biscotti natale facciamo punto

La preparazione della glassa è estremamente semplice e richiede pochi ingredienti a disposizione: potrete anche coinvolgere i vostri bambini per poter realizzare dei dolcetti estremamente sfiziosi con la glassa all’acqua e con la glassa reale. La differenza fondamentale sta nel fatto che la glassa all’acqua è la versione più leggera perfetta per decori più precisi e la ghiaccia reale è più densa e perfetta per decorazioni di maggiore ampiezza. Il colorante vi darà il tocco in più.

Glassa all’acqua 

È la versione più leggera e molto fluida perfetta per essere utilizzata nella siringa particolarmente adatta per piccoli decori di vario genere soprattutto di precisione. 

Per prepararla dovrete setacciare 200 grammi di zucchero a velo e poi aggiungere gradualmente l’acqua tiepida, un cucchiaio alla volta fino a quando non avrete ottenuto una pastella omogenea e filante. 

Ghiaccia reale

È la versione più ricca della glassa: la ghiaccia reale è di consistenza più densa ed è perfetta per la preparazione di torte e dolcetti. Mescolate un albume e poi aggiungete anche 200 grammi di zucchero setacciato. 

Aggiungete lo zucchero gradualmente e continuate a mescolare e poi aggiungete anche il succo di mezzo limone. La glassa pronta, versatela in una sai a poche e poi decorate i dolcetti. 

 

photo credits | think stock