Crostata al cioccolato bianco e lamponi

di Anna Maria Cantarella 0



Ci sono golosità a cui non so resistere. Tra queste un posto speciale spetta al cioccolato bianco che oggi ho pensato di utilizzare per la ricetta della crostata al cioccolato bianco e lamponi. Il sapore dolce del cioccolato bianco viene smorzato dalla freschezza – e dalla leggera asprezza – dei lamponi, che dovrete solo adagiare su tutta la superficie della torta quando sarà completa. Insomma questa crostata non è neanche difficile da preparare e se sarete brave nella decorazioni sarà bellissima anche da vedere.

crostata al cioccolato bianco e lamponi


Ingredienti

300 gr. farina 00 | 2 uova | 100 gr. burro | 100 gr. zucchero | buccia di mezzo limone grattugiato | un cucchiaino di lievito per dolci | 500 gr. panna fresca | 150 gr. cioccolato bianco | 6 gr. gelatina | lamponi per guarnire

Preparazione

  Se avete un robot da cucina: mettete tutti gli ingredienti dentro il boccale e impastate velocemente fino ad ottenere un composto bricioloso. Spostate l'impasto sulla spianatoia e impastate con le mani fino ad ottenere un panetto compatto. Riponete la frolla in frigo a riposare per 15 minuti.

  Foderate una teglia di carta forno e disponetevi sopra la pasta frolla tirata. Ricopritela di fagioli secchi e fatela cuocere in bianco per 15 minuti a 180 gradi. Eliminate i fagioli e continuate la cottura per altri 10 minuti. Fate raffreddare.

  Mettete la colla di pesce in una ciotola con acqua fredda. In un pentolino sciogliete il cioccolato bianco con la panna fresca, poi toglietelo dal fuoco e incorporate la gelatina fino a farla sciogliere del tutto.

  Versate questo composto dentro il guscio di pasta frolla e riponete la torta in frigo per almeno tre ore. Prima di servirla, decoratela con i lamponi freschi.

Se avete a disposizione un robot da cucina, lo potreste utilizzare per preparare la pasta frolla ed evitarvi di impastare a mano. In questo caso i cubetti di burro devono essere ben freddi – appena usciti dal frigorifero – perchè le lame dei robot tendono a riscaldarsi e fare diventare la pasta frolla collosa e difficile da maneggiare. Se invece la preparate a mano utilizzate il burro a temperatura ambiente perchè sarà più facile da impastare.

Per il ripieno ho utilizzato una farcia a base di cioccolato bianco, panna fresca e gelatina (colla di pesce in fogli). Si tratta di una specie di crema ganache al cioccolato bianco, a cui però la gelatina conferisce una consistenza più solida come se fosse una panna cotta al cioccolato. Per ottenere il massimo da questa torta, fatela riposare in frigo per almeno tre ore ma tiratela fuori venti minuti prima di servirla perchè il sapore si apprezza meglio a temperatura ambiente.

Vi piacciono i dolci al lampone? Provate la crostata di ricotta e lamponi e il trifle ai lamponi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>