Sugo allo speck: un’alternativa per condire la pasta

di liulai 2

Il nostro contenitore ha lo scopo di deliziarvi non solo con ricette fantasiose, ma anche con comodi suggerimenti da realizzare in cucina quando le idee scarseggiano e pure il tempo. Se ci avete seguito in questi giorno abbiamo cominciato anche a dare qualche idea per il condimento di pasta o carni, alternativo al solito pomodoro e quest’oggi continuiamo con un’altra golosissima idea: il sugo allo speck. Ci avviciniamo alla domenica, le giornate hanno cominciato a freddarsi (purtroppo!) ma la voglia di mangiare piatti deliziosi e sfiziosi non ci abbandona. Se decidete di condire la vostra pasta con il sugo allo speck, non vi consiglio un secondo troppo calorico in quanto questo condimento contiene già abbastanza grassi!

Sugo allo speck (ingredienti per 4 persone)

150gr di speck
100gr di mascarpone
latte
50gr di grana grattugiato
40gr di burro
qualche foglia di salvia
un pizzico di sale
pepe
maccheroncini farfalle- gnocchi verdi

Preparazione:

Riducete lo speck a listarelle molto sottili. Mettete in una casseruolina il burro con la salvia: quando sarà diventato color nocciola, eliminate la salvia e mettete nel condimento il mascarpone. Aggiungete un filo di latte per sciogliere bene il mascarpone, e cuocete per pochi minuti. Contemporaneamente mettete in un padellino le listarelle di speck facendole saltare per qualche istante (quanto basta perché si scaldino senza cuocersi); dopodiché unitele al sugo di mascarpone, pepate, regolate il sale e levatelo subito dal fuoco. Con questo sugo e con il grana grattugiato condite la pasta prescelta mescolando bene. È adatto anche per dei ravioli o dei tortellini.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>