Simpatici e gustosi: gli Spiedini di agnello

di Roberto Commenta



La ricetta di oggi è a base d’agnello, carne poco presente sulle tavole italiane, ma molto utilizzata in diverse cucine del mondo. Vi presento un piatto, dal mio punto di vista, molto interessante e molto simpatico, sia a vedersi che nel modo di mangiarlo, gli Spiedini di agnello. Ricette simili a quella degli Spiedini di agnello sono molto comuni nella cucina mediorientale, infatti, è da questi luoghi che prende ispirazione il piatto di oggi.

Oltre agli Spiedini di agnello, noi di Ginger&Tomato, che non disdegniamo conoscere sapori nuovi e presentarvi piatti che riteniamo interessanti, come piatti a base di agnello vi abbiamo proposto le polpette di agnello e aglio, i biryani d’agnello e la spalla d’agnello alle erbe aromatiche, e queste sono solo alcune delle nostre proposte! Adesso è giunta l’ora di introdurvi gli Spiedini di agnello!

Spiedini di agnello


Ingredienti

900 gr. cosciotto o spalla d'agnello disossata | 100 gr. fetta di lardo | 150 gr. fetta di prosciutto crudo | 16 cipolline | 8 pomodori di piccole dimensioni | 0,25 lt. olio extravergine d'oliva | sale | pepe

Preparazione

  Tagliate l’agnello a dadini delle dimensioni di circa 2cm per lato ed eliminate eventuali parti di grasso. Adesso riducete il prosciutto ed il lardo a cubetti di circa 1cm. Versate l’olio in una terrina e conditelo con un pizzico di sale e del pepe, quindi mettevi a marinare l’agnello, il lardo ed il prosciutto per circa due ore, mescolando gli ingredienti di tanto in tanto.

  Nel frattempo preparate gli altri ingredienti. Pelate le cipolline e lavatele. Sciacquate i pomodori, asciugateli e tagliateli a metà in orizzontale. Terminato il tempo della marinata, iniziate ad infilzare, in degli spiedi molto lunghi, un pezzo d’agnello, quindi il lardo, una cipollina, il prosciutto ed un pezzo di pomodoro. Formate 4 spiedi infilzando gli ingredienti seguendo quest’ordine, fino ad esaurire tutti gli ingredienti.

  Condite gli spiedini con un pizzico di sale e fateli cuocere sulla graticola del forno a temperatura molto alta, per circa 6-8 minuti. Rigirate spesso gli spiedini durante la cottura e bagnateli con il liquido della marinata. Quando la carne sarà ben cotta e ben colorata ponete gli spiedini in un piatto da portata e serviteli ancora caldi.