Quidditch, Babbani e…BURROBIRRA! Una ricetta magica dal mondo di Hogwarts

di Cecilia Morello 5

Il 5 dicembre a mezzanotte è uscito in tutte le librerie italiane Harry Potter e i doni della morte. In molte città sono state organizzate maratone all’insegna della magia e le copie del libro, prenotate in anticipo, sono andate letteralmente a ruba. Ci sono bambini, ora grandi, cresciuti con le avventure del maghetto occhialuto e dei suoi amici, ci sono genitori che arrivati all’ultimo episodio della saga non vedono l’ora di leggere ai figli come andrà a finire o, se già cresciuti, di rubar loro la copia del libro una volta terminato.

Nell’universo creata dalla J.K.Rowling non manca niente: villaggi di maghi, stadi per il Quidditch, un Ministero della magia, ospedali nel centro di Londra riservati a maghi. Ha pensato proprio ad ogni dettaglio, rileggendo la realtà alla luce del mondo magico in cui vagano i suoi personaggi.

Non poteva quindi tralasciare il cibo! A Hogwarts gli studenti si scambiano Gelatine Tuttigusti+1 (“tuttigusti” nel vero senso della parola, ci sono Sporco, Vomito, Cerume, Erba e altre ‘disgustosità’ assortite) e nella Tana si consolano con le Burrobirre.
Per chiunque le volesse provare in libreria è anche uscito un vero e proprio ricettario magico ricco di ricette come la zuppa di cipolle della signora Weasly ed anche la celebre burrobirra. Per tutti coloro, Babbani e maghi, che vogliano divertirsi, magari con i propri figli, nel preparare questa semplice e buona (?) bevanda vi riporto la ricetta.


Burrobirra

(Ingredienti per due persone)

  • 2 bicchieri di birra (analcolica per i figli)
  • 1 grossa noce di burro
  • panna da cucina
In un pentolino fate sciogliere il burro mentre in un altro recipiente scaldate leggermente la birra. Un po’ alla volta e delicatamente versate il burro sciolto nella birra e mescolate. Infine aggiungete la panna un cucchiaino per volta, continuando sempre ad amalgamare il tutto, fino a quando la bevanda non sarà cremosa. Ed ecco pronta la Burrobirra!

Forse vista così può non farvi venire l’acquolina in bocca, ma resta comunque la bevanda preferita dai maghetti di Hogwarts! E non dimenticatevi che dopotutto Harry Potter è nato e vive in Gran Bretagna…

Commenti (5)

  1. ma Tu hai mai provato a berla? che gusto ha? hai vomitato dopo? fammelo sapere che tra qualche giorno voglio organizzare un Birra-party e questa potrebbe essere la ricetta segreta per stupire gli amici!!!

  2. Secondo me fa vomitare davvero….

    Cercasi qualcuno che ha avuto il coraggio di provarla…

  3. eheh io non l’ho provata! ma è una ricetta di Hogwarts, magari ai babbani (non maghi) non può piacere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>