Insalata moscardini e patate, ecco uno dei migliori antipasti estivi

di pask 0

Quando si parla di antipasti da preparare durante la stagione estiva, è impossibile non pensare, anche solo per un attimo alla classica insalata moscardini e patate. Si tratta di un antipasto veramente sfizioso e decisamente fresco, che si può preparare in pochissimo tempo e che, senza ombra di dubbio, conquisterà in men che non si dica il palato dei vostri ospiti.

Insalata moscardini e patate, la ricetta

Questo piatto è decisamente leggero e va bene anche per le serate estive più calde, considerando come possa essere servito sia alla stregua di antipasto che come piatto unico. In una giornata estiva di caldo torrido, può essere un’ottima soluzione, leggera e rinfrescante, da consumare anche a pranzo.

Il vantaggio è quello di poterlo personalizzare con vari accorgimenti. Ad esempio, si può aromatizzare usando delle foglie di menta, oppure del prezzemolo fresco poco dopo averlo raccolto. In questo modo, si potrà gustare nel migliore dei modi il sapore di tale piatto che, nonostante sia così semplice è anche decisamente gustoso.

Come si serve l’insalata moscardini e patate? Semplice, basta utilizzare un’ottima insalatiera, ma vanno benissimo anche delle cocotte monoporzione. Si può scegliere pure di realizzare tale gustosa insalata la sera prima e poi consumarla in famiglia il giorno successivo. Il suggerimento ideale da seguire è quello di condirla subito dopo la preparazione, in maniera tale da rendere ancora più ricco il sapore sia dei moscardini che delle patate.

Piuttosto di frequente, però, si tende a fare un po’ di confusione tra moscardino e polpo: la differenza principale è che il primo si caratterizza per avere delle dimensioni decisamente inferiori in confronto al secondo, visto che non supera quasi mai un peso intorno ai 700 grammi.

Quali ingredienti servono per preparare questo piatto? Due patate, 600 grammi di moscardini, prezzemolo, sale e olio extravergine di oliva. La preparazione è altrettanto semplice. Il primo passo è quello di pulire i moscardini e poi sbucciare le patate, versando ciascun ingrediente nell’acqua salata di due casseruole portata a bollore. Si deve cuocere per circa 25-30 minuti: terminata tale fase, ecco che si può provvedere a scolare i moscardini e lasciare che si raffreddino sotto l’acqua corrente. Stessa cosa con le patate, che vanno lasciate raffreddare e poi tagliate a pezzettini. Identica fine per i moscardini, che vanno poi uniti alle patate. Come condimento due cucchiai di olio, sale e prezzemolo tritato in modo grossolano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>