Storia, curiosità e ricette con i paccheri

Spread the love

La cucina italiana è una di quelle più apprezzate al mondo ed è sostenuta indubbiamente dalle grandi tradizioni culinarie che si sono tramandate fino ai nostri giorni praticamente in ogni regione. In Campania, ci sono tantissimi prodotti che sono diventati tipici e conosciuti praticamente in tutto il mondo.

ricette con i paccheri
ricette con i paccheri

Uno di questi corrisponde ai paccheri: dei maccheroni di elevate dimensioni che vengono creati, nella maggior parte dei casi, sfruttando la farina di semola di grano duro. Un tipo di pasta che veniva associata ai poveri: le notevoli dimensioni, infatti, facevano in modo di bastare per sfamare le persone e riempire comunque tutto il rispettivo piatto.

Le curiosità da scoprire sui paccheri

Perché si usa il termine paccheri? Si tratta di una parola che ha un legame con il greco antico e, scendendo ancora un po’ di più nei dettagli, con un termine che, ancora oggi, è particolarmente in voga nel dizionario comune, ovvero “pacca”, una sorta di schiaffo bonario che viene dato senza alcun tipo di volontarietà ostile od offensiva.

Vuole la tradizione che proprio questo particolare tipo di pasta, quando viene accompagnata da un sugo liquido di qualità, andrebbe a produrre, all’atto di versarla nei vari piatti, un suono che ricorda molto quello di uno schiaffo.

Ricette con i paccheri

Tra le ricette più note troviamo sicuramente quella dei paccheri alla napoletana. Si tratta di un primo piatto che fa della genuinità degli ingredienti e della semplicità dei sapori il suo principale punto di forza. Un sugo basato su una passata di pomodoro di qualità insieme a un tradizionale soffritto a base di sedano, carota e cipolla porta a un risultato finale sempre molto apprezzato.

Altrimenti, per chi volesse osare, si può optare per la preparazione di primi piatti come i paccheri amalfitani, quelli a base di pesce spada e gamberetti e quelli conditi al ragù di tonno, giusto per citare alcune stuzzicanti varianti.

L’importanza di scegliere prodotti di qualità

Se avete intenzione di stupire i vostri commensali con un piatto di alta fattura, allora perché non puntare su un classico della cucina partenopea come i paccheri, magari con l’aggiunta di un sugo saporito in grado di rendere il piatto ancora più invitante?

Se siete in cerca di idee, potete trovare ispirazione per deliziosi paccheri con le ricette firmate La Molisana, uno dei marchi che, fra l’altro, nel corso degli ultimi tempi, si sta maggiormente mettendo in luce per l’essere portatore di una nuova cultura della sostenibilità.

Qualità non solo in riferimento alle materie prime usate, ma più in generale in relazione a tutta la filiera, che deve essere improntata su valori come sostenibilità e rispetto dell’ambiente. La scelta del brand è di puntare su modelli produttivi innovativi, che mirano sia a garantire la sicurezza in ambito alimentare che l’approvvigionamento in modo responsabile delle materie prime. Non solo, visto che La Molisana si sta impegnando anche in una nuova iniziativa per il lancio del packaging sostenibile, con l’obiettivo di ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente dei vari processi produttivi del brand.

Lascia un commento